Condividi
Test Medicina 2019: cambiamenti in vista con il nuovo Ministro dell’Istruzione?
Condividi su

Test Medicina 2019: cambiamenti in vista con il nuovo Ministro dell’Istruzione?

Di Selena
pubblicato il 05 settembre

Il nuovo Ministro dell’Istruzione è Lorenzo Fioramonti e cosa cambia con il suo arrivo per il Test Medicina 2019? Tutte le ultime news da sapere assolutamente.

Test Medicina 2019: cambiamenti in vista con il nuovo Ministro dell’Istruzione?

Test ingresso Medicina 2019: cambiamenti e novità con il nuovo Ministro dell’Istruzione

Se avete seguito un po’ la situazione politica attuale del nostro Paese, saprete sicuramente che c’è stata la crisi di Governo e, subito dopo, la creazione di una nuova alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico che ha portato ad una nuova ridistribuzione delle cariche di ministri. Così abbiamo detto addio all’ormai ex Ministro Bussetti per accogliere il suo successore Lorenzo Fioramonti. I dubbi su come si comporterà il ministro e quali decisioni prenderà in ambito scolastico e universitario sono molti, così come molte matricole si stanno domandando se, con l’avvento di un nuovo capo del MIUR cambierà qualcosa in merito al Test Ingresso 2019 di Medicina appena svolto. Cerchiamo quindi di capire cosa potrebbe succedere.

Qui le ultime news sul Test di Medicina:

Se vuoi saperne di più sul nuovo Ministro dell’Istruzione, leggi qui:

test-medicina-cosa-cambia-nuovo-ministro-fioramonit (1)

Test Medicina 2019: cosa succede con il nuovo Ministro

La verità è una: non cambia niente. Il Test Medicina 2019, così come quelli di Veterinaria, Architettura… sono andati. Le modalità di svolgimento sono state decise e, come si suol dire, quel che è fatto è fatto. Se avete quindi svolto il test d’ingresso per la facoltà di Medicina e Chirurgia, dell’avvento del nuovo Ministro Fioramonti potete anche dimenticarvi. Ormai infatti, per quest’anno si mantengono le modalità di accesso a numero programmato decise in precedenza e non vi resta che aspettare i risultati, la pubblicazione della graduatoria e sperare di aver ottenuto uno dei posti disponibili per studiare nella vostra facoltà.

Ministro Fioramonti, MIUR: Test Medicina abolito sì o no?

Cosa succederà in futuro con il Test di Medicina ancora non è dato saperlo. Il nuovo Ministro Fioramonti, infatti, si è pronunciato su diversi argomenti inerenti la scuola e l’università. Ha parlato di un aumento dei fondi, della necessità di dare nuovamente rilievo alla figura del professore, dell’inserimento di educazione civica come materia a tutti gli effetti, ma sul Test a numero programmato per accedere al corso di laurea di Medicina e Chirurgia tutto tace. Le ipotesi su cosa farà sono svariate. C’è infatti chi sostiene che, data la provenienza dal mondo accademico del nuovo capo del MIUR, il Test Ingresso a Medicina resterà in auge. Chi invece sostiene che Fioramonti perseguirà una politica di liberalizzazione ed inclusione che è un po’ un baluardo del Movimento 5 Stelle di cui fa parte e quindi penserà ad una “liberalizzazione” dell’accesso alla facoltà a numero programmato. Nulla è certo insomma, bisogna aspettare per capire cosa succederà.

Intanto, qui trovate le ultime news sul Test di Medicina 2019:

(Foto Credits: Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso