Condividi
Test Medicina 2020, classifica Censis: quali sono le migliori università in Italia?
Condividi su

Test Medicina 2020, classifica Censis: quali sono le migliori università in Italia?

Di Alice Giusti
pubblicato il 13 luglio

L’annuale classifica Censis sui migliori atenei in cui studiare Medicina e Chirurgia è online. Vediamo insieme quali sono nella top ten e se ci sono differenze rispetto agli scorsi anni.

Test Medicina 2020, classifica Censis: quali sono le migliori università in Italia?

Test Medicina 2020, quali preferenze indicare? La Classifica Censis può aiutarvi a decidere 

Le iscrizioni al Test di Medicina 2020 sono aperte fino al 23 luglio e se ancora siete indecisi sugli atenei da inserire nelle preferenze – cioè quelli in cui vorreste studiare – la Classifica Censis può fare al caso vostro. Come ogni anno, infatti, l’istituto di ricerca socio-economica stila una classifica delle migliori università italiane sia in generale che per corso di laurea. Per quanto riguarda la facoltà di Medicina e Chirurgia, viene fatta una valutazione sulle migliori università per progressione di carriera, rapporti internazionali e punteggio generale calcolato sulla valutazione non solo dei due fattori già citati, ma anche delle strutture disponibili, dei servizi erogati e della capacità di comunicazione 2.0. Curiosi di sapere quali sono le migliori università in cui specializzarvi come medici?

Non perdere:

test-medicina-2020-classifica-censis

Quali sono le migliori università di Medicina?

Secondo la Classifica Censis 2020-2021 per i corsi magistrali a ciclo unico, le migliori università di Medicina per punteggio generale sono:

  • Milano Bicocca
  • Pavia
  • Bologna

Qui invece la classifica completa:

classifica-censis-2020-2021

Foto: Censis.it

Quali sono le differenze rispetto allo scorso anno?

Per quanto riguarda il podio questo rimane invariato rispetto all’anno accademico 2019-2020, mentre ci sono alcune variazioni nella top 10. Se Milano e Padova mantengono saldamente il quarto e il quinto posto, l’università di Sassari conquista due posizioni rispetto all’anno scorso classificandosi sesta, mentre Foggia e Firenze scalano di una posizione (nel 2019 erano rispettivamente sesta e settimana). Gran balzo poi per l’università del Piemonte Orientale che dalla 15esima posizione sale alla nona posizione, mentre Verona rimane stabile alla decima. Più o meno stabile anche le ultime posizioni: Palermo, Salerno e Chieti e Pescara sono gli atenei con il punteggio più basso, mentre l’anno scorso gli ultimi tre posti erano Salerno, Catanzaro (adesso al quartultimo posto) e Chieti e Pescara.

Quali sono le migliori università di Medicina per occupabilità?

Se nella prima classifica abbiamo visto quali sono le università migliori in assoluto per studiare Medicina e Chirurgia, vediamo anche la classifica Censis che tiene conto solo del fattore occupabilità ossia quelle che offrono più possibilità di sbocchi lavorativi. Il podio è composto da:

  • Milano Bicocca
  • Pavia
  • Milano

Rispetto alla classifica generale, quindi, Milano guadagna una posizione se si considera solo la progressione di carriera, mentre Bologna – terza nella classifica generale – è solo settima nella classifica occupabilità.

Qui la classifica completa:

classifica-censis-2020-2021-carriera

Foto: Censis.it

Quali sono le migliori università di Medicina per rapporti internazionali?

Se invece diamo un’occhiata ai rapporti internazionali, quindi anche alle opportunità di fare esperienze all’estero durante il corso di studio, la classifica è molto diversa dalle precedenti. Sul podio in questo caso troviamo:

  • Sassari
  • Foggia
  • Milano Bicocca

Mentre Milano Bicocca perde due posizioni, le prime due posizioni sono occupate da due atenei che non brillano nella classifica dell’occupabilità, ma che complessivamente ricevono comunque un buon punteggio. Anche L’Aquila, ultima nella classifica per progressione di carriera, alza molto il punteggio grazie ai buoni rapporti internazionali.

Qui la classifica completa:

classifica-censis-internazionalizzazione-2020-2021

Foto: Censis.it

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay e Censis.it)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso