Condividi
Lezioni a distanza: si possono fare interrogazioni online?
Condividi su

Lezioni a distanza: si possono fare interrogazioni online?

Di Chiara Greco
pubblicato il 13 marzo

Si possono fare le interrogazioni con la stessa modalità delle lezioni a distanza? Facciamo il punto della situazione.

Lezioni a distanza: si possono fare interrogazioni online?

Lezioni online: come funzionano le interrogazioni

Gli studenti di tutta Italia rimarranno a casa fino al 3 aprile ma non si tratta di una vera e propria vacanza. Per evitare di rimanere indietro con i programmi, il Miur ha suggerito ai professori di organizzarsi con le lezioni a distanza e in streaming. Nelle ultime settimane, infatti, diversi docenti si sono attrezzati, utilizzando diverse piattaforme pensate ad hoc per affrontare una lezione anche se gli alunni non sono fisicamente presenti in classe. Il tutto sembra funzionare benissimo ma come funzionano le interrogazioni? Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, ha risposto a questa domanda nel corso della diretta in streaming della prima Assemblea d’Istituto ScuolaZoo.

Non perdere:

Se sei curioso di scoprire quali sono le altre tematiche affrontate nella nostra prima Assemblea d’Istituto ScuolaZoo in streaming, ecco il video della diretta:

Interrogazioni a distanza: si possono fare?

Le lezioni online vanno avanti da più di una settimana e, fino ad oggi, quasi tutti gli studenti sono tornati a studiare e a fare i compiti. Rimane però una questione irrisolta: molti ragazzi si chiedono come funzionano le interrogazioni online. Effettivamente, è difficile gestire questa situazione ma non del tutto impossibile. In occasione della prima Assemblea d’Istituto ScuolaZoo in diretta streaming, abbiamo fatto questa domanda ad Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, ed ecco cosa ha risposto: “Secondo me la risposta è sì perché, se facciamo un collegamento video a distanza, io vedo chi sta parlando, quindi posso fargli delle domande e vedere come risponde”. Quindi, per ciò che riguarda le interrogazioni, sembrerebbe che si possano fare senza alcun problema. Sicuramente, invece, le verifiche scritte sono già più difficili da pianificare e organizzare online, quindi è molto improbabile che i prof decidano di programmarne una in questo periodo.

Interrogazioni online e a distanza: il voto conta?

Un’altra questione irrisolta delle lezioni a distanza è quella dei voti delle interrogazioni online. Sempre presidente dell’Associazione Nazionale Presidi ha fatto chiarezza sulla questione, dicendo che se un professore può verificare un alunno in video e ha quindi la certezza che si tratta di lui, allora può mettere tranquillamente il voto.

Leggi anche:

(Credits immagine: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Scuola