Notte San Lorenzo 2018: non solo 10 agosto, quando è il vero picco di stelle cadenti
Condividi su

Notte San Lorenzo 2018: non solo 10 agosto, quando è il vero picco di stelle cadenti

Di Selena
pubblicato il 10 agosto

La notte di San Lorenzo 2018 è arrivata, ma il picco di stelle cadenti si verificherà in altri giorni: ecco quali sono le notti in cui bisogna assolutamente osservare il cielo.

Notte San Lorenzo 2018: non solo 10 agosto, quando è il vero picco di stelle cadenti

Notte di San Lorenzo 2018: date del picco delle stelle cadenti

La Notte di San Lorenzo 2018 cade, come sempre, il 10 agosto. In questa notte si osservano le stelle cadenti, ma il vero picco non è in questa giornata! Lo sciame meteorico delle Perseidi infatti attraversa il cielo per diverse notti e la possibilità di osservare le stelle cadenti aumenta notevolmente in dei giorni diversi rispetto alla notte di San Lorenzo 2018. L’appuntamento con le lacrime di San Lorenzo quindi resta, ma quali sono le notti con il picco di stelle cadenti? Noi di ScuolaZoo vi sveliamo tutto!

Volete trascorrere una notte di San Lorenzo 2018 speciale e anche un po’ romantica? Allora non perdete:

san-lorenzo-2018-stelle-cadenti-giorni-picco-massimo (1)

Picco stelle cadenti 2018: non solo a San Lorenzo

La notte di San Lorenzo 2018 è un buon momento per osservare le stelle cadenti, ma come vi abbiamo anticipato il picco massimo si registrerà il 12 e 13 agosto 2018. Due giorni dopo il consueto appuntamento del 10 agosto, infatti, gli astronomi sostengono che si potranno vedere in media tra le 60 e le 100 meteore all’ora, praticamente una al minuto! Una pioggia di desideri da esprimere insomma, ma le stelle cadenti si vedranno anche altri giorni: lo sciame delle Perseidi infatti non si fermerà e potrete ammirarle fino al 15 agosto. Se vi state chiedendo qual è l’orario migliore per osservare le stelle cadenti sappiate che bisogna aspettare almeno le 22 perché il sole ad agosto tramonta tardi e quindi è proprio in quell’ora che il cielo diventa veramente buio. Da questo momento in poi potrete osservare le lacrime di San Lorenzo fino all’alba. Il punto del cielo perfetto da fissare sarà in direzione nord-est e abbastanza in alto, verso le zenit quindi proprio sopra alla nostra testa. Ovviamente queste sono solo indicazioni, ciò che vi serve per osservare le stelle cadenti è la compagnia giusta e un po’ di pace.

Notte di San Lorenzo 2018: dove vedere le stelle cadenti in città

Neanche a dirlo, per vedere le stelle cadenti non dovreste rimanere nel centro città, ma spostarvi in zone più buie per evitare l’inquinamento luminoso. Se state cercando i posti giusti per  vedere le stelle cadenti in città come Milano, Firenze e Roma ecco dove andare la notte di San Lorenzo 2018:

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Scuola