Condividi
Maturità 2019: tabella per i crediti scolastici, cosa cambia e come convertirli
Condividi su

Maturità 2019: tabella per i crediti scolastici, cosa cambia e come convertirli

Di Selena
pubblicato il 11 marzo

Avete paura per la Maturità 2019 perché non capite come cambiano i crediti formativi? No Panic! Ecco ciò che vi serve sapere!

Maturità 2019: tabella per i crediti scolastici, cosa cambia e come convertirli

Nuova Maturità 2019: tutto sui crediti scolastici e formativi

Sappiamo che l’Esame di Maturità 2019 cambia in tutte le sue parti, a partire dalla tabella per i crediti scolastici. Con l’eliminazione della Terza Prova, i punteggi totali di Prima e Seconda Prova e dell’orale sono stati modificati e il loro peso complessivo sul voto totale dell’Esame di Stato sarà inferiore. Sarà quindi dato più peso ai crediti scolastici accumulati durante il triennio, con la prospettiva di dare più importanza al percorso scolastico rispetto alla prove di Maturità. Come cambia tuttavia la distribuzione dei crediti per la Maturità 2019? Come vengono convertiti i crediti accumulati in terza e quarta per chi quest’anno è maturando? Scopriamo subito tutti i dettagli.

crediti-maturità-2018-2019(2)

Crediti Maturità 2019: cosa cambia nelle prove scritte e orale

Con l’eliminazione della Terza Prova nella Maturità 2019 abbiamo dei crediti formativi “vaganti”, precisamente 15 che saranno da distribuire tra le rimanenti prove, ma non nell’esame orale che invece passa da un valore complessivo di 30 punti a soli 20 crediti. I 25 crediti che rimangono “fuori” dovranno quindi essere distribuiti tra crediti scolastici e punteggi inerenti alle altre prove.

Quindi per la Maturità 2019 avremo una tabella di crediti così divisa:

  • Prima prova: 20 punti
  • Seconda prova: 20 punti
  • Esame orale: 20 punti
  • Crediti assegnati dal Consiglio di Classe in base alla media del triennio: massimo 40

Tabella Crediti scolastici: quali sono chi inizia il triennio nel 2018/2019

Come saranno quindi distribuiti i 40 crediti nel triennio? Nello specifico i crediti inerenti alla media per gli ultimi tre anni per gli alunni che iniziano il triennio nel 2018/2019 sono spalmati così come segue:

tabella crediti conversione maturità 2019

Conversione crediti scolastici Maturità 2019: cosa cambia per i maturandi 

Il problema, per i maturandi, è che in terza e quarta superiore hanno ricevuto i crediti non con la nuova distribuzione di cui sopra, ma secondo il vecchio sistema. Per chi sosterrà la Maturità 2019, quindi il Miur ha pubblicato una tabella di conversione dei crediti ottenuti in terza e quarta superiore:

  • Se hai ottenuto 6 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 15
  • Se hai ottenuto 7 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 16
  • Se hai ottenuto 8 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 17
  • Se hai ottenuto 9 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 18
  • Se hai ottenuto 10 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 19
  • Se hai ottenuto 11 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 20
  • Se hai ottenuto 12 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 21
  • Se hai ottenuto 13 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 22
  • Se hai ottenuto 14 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 23
  • Se hai ottenuto 15 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 24
  • Se hai ottenuto 16 crediti come somma di terzo e quarto anno: diventano 25

Conversione Crediti scolastici Maturità 2020

Se invece sosterrai la Maturità nel 2020 e adesso stai frequentando la quarta, ecco come saranno convertiti i tuoi crediti del terzo anno:

  • Se hai ottenuto 3 crediti al terzo anno: diventano 7
  • Se hai ottenuto 4 crediti al terzo anno: diventano 8
  • Se hai ottenuto 5 crediti al terzo anno: diventano 9
  • Se hai ottenuto 6 crediti al terzo anno: diventano 10
  • Se hai ottenuto 7 crediti al terzo anno: diventano 11
  • Se hai ottenuto 8 crediti al terzo anno: diventano 12

Per sapere tutto invece su cosa cambierà nella Maturità 2019 leggi qui:

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità