Condividi
Voto Maturità 2020: come si calcola, punti bonus e criteri per la lode
Condividi su

Voto Maturità 2020: come si calcola, punti bonus e criteri per la lode

Di Chiara Greco
pubblicato il 26 giugno

Come funziona il voto di Maturità 2020? Visto che gli esami stanno finendo, è il momento di capire come si calcola!

Voto Maturità 2020: come si calcola, punti bonus e criteri per la lode

Esame Maturità 2020: come viene calcolato il voto e come funzionano bonus e lode

Ora che la Maturità 2020 è quasi finita, i maturandi, in attesa di vivere finalmente l’estate, sono ansiosi di conoscere il voto del diploma. Come viene calcolato? Qual è il massimo e il minimo? Si può essere bocciati anche quest’anno visto tutte le problematiche legate al Coronavirus? Se ancora non avete chiaro come i commissari interni vi attribuiranno il voto di Maturità, e soprattutto come sono attribuiti i 5 punti bonus e la lode, trovate qui tutte le risposte.

Non perdere:

voto maturità 2020

Voto Maturità 2020: qual è il minimo e il massimo?

Nonostante i tanti cambiamenti, il voto minimo e massimo dell’Esame di Stato rimane invariato rispetto agli scorsi anni: 60 è il punteggio minimo per essere promossi, 100 e lode il punteggio massimo.

Quanto valgono i crediti e quanto l’orale?

In mancanza delle prove scritte, il Miur ha cercato di capire come riformulare il punteggio così da equilibrare bene tutti i fattori di valutazione che i commissari avranno a disposizione. Un punto di partenza è questo: il colloquio orale non può coprire tutti punti assegnati all’esame di Maturità, cioè 60, perché è un mezzo troppo limitato per avere un peso così grosso sulla valutazione. Per questo si è deciso di invertire i punteggi tra peso crediti ed esame: i crediti valgono 60 punti e l’orale 40.

Si può essere bocciati alla Maturità 2020?

La risposta è sì. Mentre l’ammissione è stata garantita a tutti, non vale lo stesso principio per la promozione: se avete un numero di crediti molto alto e il vostro orale è stato insufficiente, rischiate di non raggiungere il 60… in quel caso dovrete ripetere l’anno (ma speriamo che per nessuno di voi si verifichi questo caso!)

Come si ottengono i 5 punti bonus?

Anche quest’anno, i commissari possono decidere di dare fino a 5 punti bonus ai maturandi. Ogni commissione decide i criteri per assegnare questi punti, ma in genere, per ottenerli, bisogna avere un alto numero di crediti (almeno 50) e ottenere un buon punteggio all’orale. Non vengono invece attribuiti 5 punti per il solo fatto di presentarsi all’esame: è una bufala!

Come viene attribuita la lode?

La lode è un riconoscimento che si dà agli studenti particolarmente meritevoli e cioè coloro che hanno avuto un percorso scolastico d’eccellenza e hanno sostenuto un esame “perfetto”. Per avere ottenuto la lode, quindi, bisogna avere raggiunto 100 pieno senza punti bonus, e cioè:

  • 60 crediti di ammissione
  • 40 punti all’esame orale

Leggi anche:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità