Condividi
Orale Maturità 2020: quali sono i casi in cui si può fare online?
Condividi su

Orale Maturità 2020: quali sono i casi in cui si può fare online?

Di Chiara Greco
pubblicato il 28 maggio

Chi potrà fare la Maturità 2020 online? Scopri cos’ha detto il Miur e quali sono i requisiti per poter fare il colloquio orale in via telematica!

Orale Maturità 2020: quali sono i casi in cui si può fare online?

Esame Maturità 2020: chi può fare l’orale online e per quali motivi

L’orale di Maturità 2020 si farà in presenza: la conferma è arrivata già qualche settimana fa con le ordinanze del Miur. La situazione particolare in cui ci troviamo oggi e le poche certezze riguardo l’andamento dei contagi da Coronavirus hanno obbligato il Miur a pensare anche ad una soluzione per coloro che non potranno presentarsi di fronte la commissione per sostenere l’esame. Come faranno? Nell’ordinanza viene chiarito che chi è impossibilitato nel fare l’esame in presenza può eventualmente farlo online. Ma come funziona? E chi può chiedere di fare l’esame in via telematica? Ve lo spieghiamo in questo articolo.

orale maturità 2020 online

Maturità 2020 online: chi può farlo?

La Ministra Azzolina è stata molto chiara su questo: l’esame di Maturità 2020 si farà in presenza. Sono ammesse però delle eccezioni, ovvero dei casi in cui l’esame si potrà fare in via telematica. Ma quali sono? Ecco cosa dice l’ordinanza:

  • candidati degenti in luoghi di cura o ospedali
  • detenuti
  • candidati impossibilitati lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame

Chi può rientrare in quest’ultima categoria? Non viene chiarito dal Miur ma possiamo immaginare che questo punto sia riferito a tutti gli studenti che risiedono in un comune considerato “zona rossa” per via del numero di contagi o per i candidati che sono in quarantena o isolamento a causa del Coronavirus.

Maturità 2020: domanda per sostenere il colloquio online

Prima vi abbiamo anticipato che per fare la Maturità 2020 online è necessario fare domanda al dirigente scolastico. Nell’ordinanza viene specificato che questa richiesta dev’essere fatta prima dell’insediamento della commissione. Se il problema dovesse presentarsi dopo questa data, allora sarà possibile fare richiesta per sostenere l’esame online ma dovrete indirizzarla al presidente di commissione. A questa domanda vanno allegate anche le motivazioni per cui non potete recarvi a scuola e, se possibile, una certificazione che attesti l’impossibilità di movimento.

Leggi anche:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi