Condividi
Prima Prova 2019: gli autori dell’800 più gettonati per la traccia di analisi del testo
Condividi su

Prima Prova 2019: gli autori dell’800 più gettonati per la traccia di analisi del testo

Di Chiara Greco
pubblicato il 14 giugno

Autori Prima Prova 2019: quali sono i nomi più probabili se il Miur dovesse optare per un autore dell’800 nell’analisi del testo? Scoprilo con ScuolaZoo!

Prima Prova 2019: gli autori dell’800 più gettonati per la traccia di analisi del testo

Prima Prova Maturità 2019: i 4 autori più probabili tra quelli dell’800

Ve li sognerete tutte le notti fino alla Prima Prova 2019. Di chi parliamo? Degli autori di Maturità 2019! Tra pronostici e tototraccia ormai abbiamo perso il conto di chi è il più quotato per la traccia di analisi del testo. Ovviamente non ci è dato sapere chi saranno le scelte del Miur fino al 19 giugno, data della Prima Prova 2019, ma possiamo fare delle supposizioni, basate su anniversari e ricorrenze particolari. Oggi restringeremo il campo agli autori dell’800, individuando i nomi più gettonati per la traccia di analisi del testo. Scopri chi sono!

Scopri chi sono gli altri autori più probabili nel nostro totoautore:

totoautore maturità 2019 prima prova

Autori Prima Prova 2019: i nomi dell’800 più quotati

Siamo abituati a fare i pronostici del totoautore sui nomi più recenti perché il Miur, fino ad oggi, ha orientato la sua scelta su autori moderni, che spesso non vengono neanche inseriti nei programmi scolastici. Serianni, il linguista di maggior riferimento per la stesura delle tracce di maturità, ha fornito però un indizio cruciale nel parlare degli autori di quest’anno: potrebbe trattarsi anche di qualche nome appartenente all’epoca di fine 1800. Allora chi potrebbe far capolino nella traccia di analisi del testo del 2019? Ecco i 4 nomi più quotati:

  • Giacomo Leopardi. Quest’anno il suo “Infinito” festeggia 200 anni dalla prima stesura. Il Miur potrebbe fare un regalo agli studenti dedicando una traccia a questo autore, tanto amato e tanto trattato tra i banchi di scuola. Qui per approfondire: Prima Prova Maturità 2019, 200 anni dall’Infinito: tracce possibili su Leopardi
  • Luigi Capuana. Lo scrittore e teorico del Verismo potrebbe fare la sua comparsa nella Prima Prova come autore di fine 800 visto che quest’anno ricorrono 180 anni dalla sua nascita.
  • Gabriele D’Annunzio. Non rientra tra le ricorrenze del 2019 ma è comunque molto quotato come autore di analisi del testo appartenente al 1800. Vi ricordiamo che il Miur ha dichiarato d’indirizzare la scelta su nomi ben noti agli studenti. Quindi, chi più di lui? Vuoi dare un’occhiata alle tracce svolte per trovare gli spunti giusti? Non perdere: Prima Prova Maturità 2019, autore analisi del testo: traccia su Gabriele D’Annunzio
  • Giosuè Carducci. Questo autore è sempre rimasto un po’ nella nicchia dei tototemi ma quest’anno il Miur potrebbe sorprendere tutti e decidere di inserire proprio uno dei suoi componimenti nella traccia di analisi del testo.

(Credits Immagini: Wikipedia / Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità