Condividi
Quali sono le migliori scuole superiori d’Italia in cui studiare?
Condividi su

Quali sono le migliori scuole superiori d’Italia in cui studiare?

Di Alice Giusti
pubblicato il 07 novembre

Eduscopio vi aiuta a capire quali sono gli istituti vicini a dove abitate da frequentare per offrirvi un ottimo percorso formativo in vista di università o lavoro.

Quali sono le migliori scuole superiori d’Italia in cui studiare?

Di cosa parliamo:

  • Eduscopio è un progetto che va avanti da alcuni anni per aiutare gli studenti nell’orientamento delle scuole superiori, andando a fornire una classifica dei migliori istituti italiani, città per città, valutando i risultati universitari e lavorativi di chi si è già diplomato per trarne delle indicazioni sulla qualità dell’offerta formativa delle scuole frequentate.
  • Il progetto è stato creato dalla Fondazione Agnelli, un istituto indipendente di cultura e di ricerca nel campo delle scienze umane e sociali con sede a Torino, che non ha fini di lucro.

La top ten delle scuole superiori nella zona in cui vivi secondo Eduscopio 2019-20

Il momento dedicato all’orientamento scolastico è arrivato: se siete in Terza Media, entro gennaio dovrete iscrivervi alla scuola superiore e si presentano due dilemmi, ossia quale indirizzo scegliere e poi in quale istituto della propria città iscrivervi. Mentre il test di orientamento può aiutarvi nel primo caso, nel secondo caso l’indagine Eduscopio 2019/2020 è quella che fa per voi. La Fondazione Agnelli ha pubblicato sul portale eduscopio.it la sesta edizione del progetto dedicato a far capire agli studenti quali sono le migliori scuole la cui l’offerta formativa permette ai ragazzi, una volta diplomati, di intraprendere percorsi universitari o professionali con i risultati migliori.

Come funziona Eudoscopio

A cosa serve Eudoscopio? È uno strumento utile a genitori e studenti di Terza Media per capire, una volta deciso l’indirizzo che si vuole frequentare, quali sono le scuole superiori della propria città/zona che hanno totalizzato un punteggio più alto secondo i criteri utilizzati per la valutazione dalla Fondazione Agnelli. I ricercatori della fondazione, coordinati da Martino Bernardi, hanno analizzato i dati di circa 1.255.000 diplomati italiani in tre anni scolastici (a.s. 2013/14, 2014/15 e 2015/16) provenienti da 3.700 indirizzi di studio superiore tra scuole statali e paritarie.

Quali sono i criteri per redigere la classifica?

A questo punto però ci chiediamo come fa Eduscopio a decidere quali sono le scuole migliori di altre. Innanzitutto, la classifica si divide in due parti:

  • Scuole da scegliere per frequentare l’università
  • Scuole da scegliere per trovare lavoro

Nel caso di scuole superiori per l’università, il criterio di partenza è che chi ha avuto buoni risultati all’università abbia ricevuto anche una buona preparazione scolastica e quindi al fine della classifica vengono presi in considerazione gli istituti della vostra area di provenienza che mandano almeno 1 studente su 3 all’università:

  • i cui ex studenti abbiano un media voti conseguiti agli esami universitari più alta di altri.
  • i cui ex studenti abbiano superato un numero maggiore di esami.

Nel caso in cui la scelta della scuola superiore sia più orientata invece a trovare una professione una volta conseguito il diploma, le scuole inserite in classifica sono quelle che hanno avuto un punteggio più alto secondo questi parametri:

  • percentuale di ragazzi/e che lavorano entro due anni dal diploma
  • coerenza del lavoro trovato con gli studi compiuti

Inoltre, si possono trovare anche altre informazioni su cosa fanno i diplomati (università/lavoro/altro), sulla stabilità del lavoro (tempo determinato o indeterminato) e sulla distanza del lavoro da casa.

Come scoprire quali sono le migliori scuole superiore della tua città?

Per scoprire quali sono le scuole consigliate per voi nella vostra città, dovete seguire questi passaggi:

  1. Andate sul sito eduscopio.it
  2. Nella Home cliccate sull’icona che vi interessa tra “l’università” e “il mondo del lavoro”
    eduscopio
  3. Dopo questa schermata, si aprirà una pagina interattiva come questa:
    eduscopio-schermata
  4. Scrollando verso il basso, sarà possibile vedere altre schermate in cui si spiega in maniera sintetica i criteri usati da Fondazione Agnelli per capire come hanno stilato la classifica. Dopodiché si aprirà questa pagina:
    scuola-superiore-consigliata
  5. A questo punto dovrete inserire, scegliendo nel menu a tendina, l’indirizzo di studi e poi la città che vi interessa e l’area entro la quale siete disposti a spostarvi per andare a scuola (10km, 20km o 30km). Sulla mappa a lato vi appariranno le scuole quotate nell’area indicata e potrete visionare una tabella con i nomi degli istituti in questione con i punteggi ottenuti.

Leggi anche:

(Foto Credits: Eduscopio.it)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in Orientamento Scolastico Orientamento