Condividi
Test Ingresso 2018: cosa sapere sul bando di Medicina, Veterinaria e Architettura
Condividi su

Test Ingresso 2018: cosa sapere sul bando di Medicina, Veterinaria e Architettura

Di Alice Giusti
pubblicato il 06 aprile

Accesso programmato 2018: cosa sapere sui test d’ingresso di Medicina, Veterinaria e Architettura 2018, cosa prevede il bando del Miur dalla procedura di iscrizione al numero di posti disponibili!

Test Ingresso 2018: cosa sapere sul bando di Medicina, Veterinaria e Architettura

Numero chiuso 2018: date e tutto sui bandi dei test d’ingresso di Medicina, Veterinaria e Architettura

Il Test d’ingresso 2018 è il nemico comune di aspiranti medici, veterinari e architetti. Sebbene, ovviamente, si tratti di tre prove diverse dislocate su tre giorni diversi (tra il 4 e il 6 settembre), le Facoltà di Medicina, Veterinaria e Architettura sono a numero chiuso e il test per l’accesso programmato è unico a livello nazionale. Cosa significa questo? Che è il Miur a decidere tutto quello che riguarda lo svolgimento del test, dalla data alle domande, dai punteggi ai posti disponibili, da come iscriversi alla pubblicazione delle graduatorie e degli scorrimenti. Il Ministero rivela tutte queste informazioni in un bando per l’accesso programmato che disciplina tutti e tre i test d’ingresso, quindi il Test di Medicina 2018, il Test di Veterinaria 2018 e il Test di Architettura 2018. In genere il bando del Miur esce dopo la Maturità, tra fine giugno e inizio luglio, ma quest’anno il Ministero ha deciso di farci una sorpresa, pubblicando il bando 2018 il 26 aprile. Volete conoscere tutte le informazioni contenute nel bando dei test d’ingresso 2018? Ecco cosa sapere per affrontare le temutissime prove d’accesso e accedere alle università dei vostri sogni!

Alcuni test d’ingresso sono stati aboliti! Ecco cosa sapere:

test ingresso 2018 bando

Test Medicina 2018: il bando per l’accesso programmato

Nel bando del Test di Medicina 2018 sono contenute tutte le informazioni relative alle domande, agli argomenti da studiare, ai punteggi, alle iscrizioni, alle graduatorie e agli scorrimenti. Il test d’ingresso di quest’anno non si differenzia molto da quegli degli anni passati, essendo composto da 60 domande da svolgere in 100 minuti che vertono di biologia, chimica, fisica e matematica, logica e cultura generale. La data scelta per il test è il 4 settembre 2018. L’unica incognita al momento rimane il numero di posti disponibili, visto che il Miur ha rimandato a un decreto successivo alla pubblicazione del bando l’indicazione del numero di posti previsti per Medicina e Odontoiatria per l’anno accademico 2018/2019.

Per sapere nel dettaglio cosa prevede il bando, leggete qui:

Test Medicina in Inglese 2018: tutto sul bando

Insieme al bando per il test di medicina è arrivato in bando dal Miur per quanto riguarda il test di medicina in Inglese. Anche quest’anno il test sarà composto da 60 quesiti su argomenti di logica, cultura generale, matematica e fisica, chimica e biologia. Il test è programmato per il 13 settembre e il Miur ha già pubblicato tutto sulle domande e cosa potrebbe spuntare nel test.

Test Veterinaria 2018: il bando per l’accesso programmato

Anche il Test di Veterinaria 2018 sarà composto, come gli scorsi anni, da 60 domande da svolgere in 100 minuti su biologia, chimica, fisica e matematica, logica e cultura generale. Il bando contiene tutte le informazioni relative a domande, iscrizioni, graduatorie e punteggi, ma anche in questo caso si rimanda a un decreto successivo per quanto riguarda il numero di posti disponibili. La data scelta dal Miur per il Test di Veterinaria è il 5 settembre 2018.

Per sapere nel dettaglio cosa prevede il bando, leggete qui:

Test Architettura 2018: il bando per l’accesso programmato

Il 6 settembre si svolgerà invece l’ultimo dei test ad accesso programmato a livello nazionale: il Test di Architettura 2018. La prova sarà composta da 60 quesiti da svolgere in 100 minuti che verteranno su cultura generale, ragionamento logico, storia, disegno e rappresentazione, fisica e matematica. Il bando contiene tutte le informazioni specifiche sulle procedure per iscriversi, sulle domande, su cosa studiare, su punteggi, graduatorie e scorrimenti, ma rimane l’incognita dei posti disponibili.

Per sapere nel dettaglio cosa prevede il bando, leggete qui:

(Foto Credits Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso