Condividi
Test Medicina 2018, primo scorrimento: quando è meglio immatricolarsi
Condividi su

Test Medicina 2018, primo scorrimento: quando è meglio immatricolarsi

Di Chiara Greco
pubblicato il 10 ottobre

Dopo il primo scorrimento risultate ancora prenotati? Niente panico. Qui vi spiegheremo quanto conviene aspettare prima di immatricolarsi!

Test Medicina 2018, primo scorrimento: quando è meglio immatricolarsi

Test Medicina 2018: cosa fare dopo il primo scorrimento

Oggi, 10 ottobre, è il giorno del primo scorrimento della graduatoria del Test di Medicina 2018 e scopriremo quanti posti disponibili si sono liberati e quanti candidati rimangono in attesa e se alcuni dei prenotati hanno ottenuto il tanto desiderato posto nella prima sede di preferenza. Noi di ScuolaZoo vi aiuteremo a capire cosa fare adesso, se e quanto aspettare per il prossimo scorrimento della graduatoria e quando conviene immatricolarsi.

Se volete rimanere aggiornati sulle ultime notizie riguardanti il Test di Medicina 2018, non perdete:

Primo Scorrimento Graduatoria Test Medicina 2018: quando immatricolarsi?

Dopo la pubblicazione della nuova graduatoria, generata dal primo scorrimento, alcuni di voi potrebbero trovarsi di fronte a due strade: o la situazione precedente allo scorrimento rimane invariata, quindi vi trovate ancora in attesa o prenotati, oppure i più fortunati si ritroveranno tra coloro che hanno ottenuto uno dei posti disponibili dei rinunciatari della prima graduatoria. Ovviamente, coloro che risultano assegnati devono immatricolarsi entro 4 giorni altrimenti perderanno il posto. Ma cosa dovranno fare gli altri?

  • Se sei prenotato. Puoi decidere se immatricolarti nella sede di prenotazione o aspettare il prossimo scorrimento e sperare di ottenere uno dei posti disponibili rimasti nella sede di prima scelta;
  • Se sei in attesa. Devi aspettare il prossimo scorrimento e sperare di rientrare tra i posti rimasti.

Scorrimenti Graduatoria Test Medicina 2018: quanti ne rimangono e quanto conviene aspettare?

Se decidete di aspettare o siete costretti ad attendere i prossimi scorrimenti, vi chiariremo la situazione che si prospetta davanti a voi. Prima di tutto, c’è da sapere che gli scorrimenti andranno avanti finché tutti i posti disponibili in tutte le sedi di Medicina in Italia non saranno occupati. C’è da tenere a mente però una cosa molto importante: il primo scorrimento è ormai andato, quindi parecchi posti verranno occupati dai nuovi assegnatari; fino al secondo e terzo scorrimento, la probabilità di ottenere un posto è ancora abbastanza alta. Dal terzo scorrimento, le variazioni saranno talmente minime che le probabilità si assottiglieranno sempre di più. In linea generale, vi consigliamo quindi di aspettare il terzo scorrimento e da lì decidere, se risultate ancora prenotati, se immatricolarvi nella sede di seconda o terza preferenza o ritentare l’anno prossimo.

(Foto Credits: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso