Condividi
Test Medicina 2018: il punteggio minimo dopo il primo scorrimento
Condividi su

Test Medicina 2018: il punteggio minimo dopo il primo scorrimento

Di Chiara Greco
pubblicato il 11 ottobre

Il primo scorrimento della graduatoria del Test di Medicina 2018 è online: scopri il nuovo punteggio minimo per essere ammessi e quanti nuovi posti disponibili ci sono!

Test Medicina 2018: il punteggio minimo dopo il primo scorrimento

Test Ingresso Medicina 2018: il nuovo punteggio minimo

È stato pubblicato dal Miur il primo scorrimento della graduatoria del Test di Medicina 2018. Se non hai ottenuto un posto disponibile, non preoccuparti: dal prossimo anno il test d’ingresso potrebbe essere abolito! Scopri qui tutto sul disegno di legge:

Tutti i candidati rimasti in attesa o prenotati hanno finalmente scoperto se hanno ottenuto uno dei posti disponibili oppure se sono ancora in stallo. Insieme all’aggiornamento della graduatoria, è cambiato ovviamente anche il punteggio minimo per rientrare tra gli ammessi. Il punteggio minimo iniziale della graduatoria era di 43,2 alla posizione 9.671 della graduatoria. Qual è il punteggio minimo aggiornato al primo scorrimento? Noi di ScuolaZoo ti aiuteremo a capire com’è cambiata la graduatoria dopo il primo scorrimento e come potrebbero andare gli altri scorrimenti.

Se volete scoprire le ultime notizie sul Test di Medicina, non perdete:

Primo Scorrimento Graduatoria Test Medicina 2018: punteggio minimo aggiornato

Dopo il primo scorrimento, molti candidati hanno avuto finalmente l’opportunità di rientrare tra gli ammessi e hanno 4 giorni di tempo per immatricolarsi e confermare la loro volontà di studiare Medicina. In questo primo scorrimento il punteggio minimo per rientrare tra i fortunati è ovviamente cambiato rispetto alla prima graduatoria. Infatti, si è scesi dal 43,3 della graduatoria iniziale a 43 per la nuova graduatoria generata dal primo scorrimento, arrivando fino alla 9.940esima posizione, rendendo disponibili altri 269 posti. Il resto dei candidati rimane invece prenotato per una delle sedi di seconda o terza scelta o ancora inattesa, sperando che non si arrivi al fatidico momento in cui verrà annunciato il fine posti.

Scorrimenti Graduatoria Test Ingresso Medicina 2018: cosa succederà?

Come avete notato, il punteggio minimo del primo scorrimento si è abbassato rispetto a quello della graduatoria iniziale e questa è la tendenza che si continuerà a seguire. Se siete quindi molto vicini al 43, vi consigliamo di attendere il prossimo scorrimento e sperare di risultare assegnatari. Se siete molto lontani, vi consigliamo di iniziare a pensare di immatricolarvi nella sede in cui risultate prenotati (se lo siete) oppure di iniziare a ragionare su una seconda strada, se siete ancora in attesa.

Alternative al Test Medicina 2018: cosa fare se non si è entrati

Se siete troppo lontani dal punteggio minimo, starete pensando di cercare una strada alternativa per studiare Medicina senza bisogno di test d’ingresso oppure una facoltà con esami in comune ma a numero aperto per non perdere un anno e ritentare Medicina il prossimo anno. L’importante è non scoraggiarsi! Ecco qua tutte le alternative a Medicina:

(Credits Immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso