Notte di San Lorenzo 2018: dove vedere le stelle cadenti, eventi, desideri e frasi
Condividi su

Notte di San Lorenzo 2018: dove vedere le stelle cadenti, eventi, desideri e frasi

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 10 agosto

Stelle candenti: San Lorenzo è arrivato ed è ora di trascorrere la notte più magica e romantica dell’anno alzando gli occhi al cielo! Pronti a esprimere un desiderio? Ecco come e quando vedere le stelle cadenti il 10 agosto e nei prossimi giorni!

Notte di San Lorenzo 2018: dove vedere le stelle cadenti, eventi, desideri e frasi

Notte San Lorenzo: tutto sulla notte delle stelle cadenti

La Notte di San Lorenzo 2018, la sera più romantica dell’estate, è arrivata: stasera, venerdì 10 agosto, è ora di alzare gli occhi al cielo alla ricerca delle stelle cadenti per poter finalmente esprimere un desiderio (sperando che si avveri). Se non sapete ancora dove vedere le stelle cadenti per San Lorenzo o volete sorprendere la vostra dolce metà con una serata indimenticabile, noi di ScuolaZoo siamo qui per darvi tutti i consigli sui luoghi migliori per osservare la caduta di stelle cadenti e gli eventi organizzati in Italia per osservarle, ma anche per raccontarvi perché ogni 10 agosto si possono vedere le stelle cadenti, qual è la storia e la leggenda dietro San Lorenzo, perché questa notte si chiama così e soprattutto quali sono le frasi sulle stelle cadenti da scrivere su Instagram o dedicare alla persona che vi piace. Insomma, con tutte queste dritte, come non fare colpo? Inoltre, sappiate che se sarete sfortunati stasera, avrete la possibilità di rimediare: scoprite quando è il picco di stelle cadenti nei prossimi giorni per esprimere alcuni dei desideri che vi stanno più a cuore (tipo superare i debiti scolastici a settembre o che il rientro a scuola non arrivi mai..).

Il picco di stelle cadenti non sarà solo il 10 agosto! Ecco cosa sapere sulla vera data:

Frasi sulle stelle cadenti: tutte le citazioni e idee per San Lorenzo

Per la Notte di San Lorenzo servono delle belle frasi da dedicare o da scrivere sotto i nostri post Instagram! Ecco le più belle e le idee più romantiche per trascorrere il 10 agosto:

Notte di San Lorenzo 2018: quando è? La data

Sulla data della notte di San Lorenzo c’è parecchia confusione, tanto che molti si pongono la domanda “quando è?“.
Per evitare errori iniziamo a chiarire che giorno è San Lorenzo. La data dedicata al santo è il 10 agosto. Ora il dubbio è se la notte di San Lorenzo è quella tra 9 e 10 agosto o la notte tra 10 e 11 agosto. La risposta alla domanda quando è la notte di San Lorenzo è la seconda: in queste ore si verifica il famoso picco di stelle cadenti in agosto.
La data è invariata, quindi anche la notte di San Lorenzo 2018 cadrà tra il 10 e l’11 agosto.

Stelle cadenti 2018: quando è il picco nella notte di San Lorenzo

Quella di San Lorenzo è una data particolare: secondo la tradizione in questa notte viene raggiunto il picco di stelle cadenti. Questo evento astronomico coincide col passaggio meteoritico delle Perseidi. L’atmosfera terrestre nella notte di San Lorenzo e nei giorni precedenti e successivi viene  infatti attraversata da un numero di meteore, visibili anche ad occhio nudo, più alto del solito: si verifica quindi il picco di stelle cadenti in agosto.

Leggi anche:

Dove vedere le stelle cadenti la Notte di San Lorenzo

Non sapete se nella vostra città ci sono degli eventi dedicati alle stelle cadenti il 10 agosto o quali sono i posti migliori dove osservare il cielo notturno la notte di San Lorenzo 2018? Non perdete:

Notte di San Lorenzo: storia e leggenda sulle stelle cadenti

La notte di San Lorenzo deve la sua notorietà al fenomeno delle stelle cadenti, ma cosa si cela dietro questo giorno?
La notte di San Lorenzo è associata alla storia di questo martire: le stelle cadenti che osserviamo rievocano infatti i carboni ardenti su cui il santo morì per la fede. Non a caso le stelle cadenti che si vedono in questa notte vengono anche chiamate “lacrime di San Lorenzo“.

Per approfondire, non perdere:

(Crediti immagini: Pixabay)

Isabelle Giacometti
20 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in News Scuola