Condividi
Maturità 2019: le indicazioni del Miur su cosa studiare per la Prima Prova
Condividi su

Maturità 2019: le indicazioni del Miur su cosa studiare per la Prima Prova

Di Selena
pubblicato il 05 dicembre

Tracce Prima Prova Maturità 2019: gli indizi del MIUR e le dritte di Luca Serianni sugli argomenti possibili che potreste trovare all’Esame di Stato!

Maturità 2019: le indicazioni del Miur su cosa studiare per la Prima Prova

Prima Prova Maturità 2019: cosa studiare?

La Prima Prova di Maturità 2019 è lo scritto che, teoricamente, ha subito meno cambiamenti dopo la riforma del MIUR per l’Esame di Stato. Eppure ci sono delle novità importanti anche in questo scritto e, come sempre, lo studioso Serianni ha iniziato a dare qualche dritta sul cosa studiare per la Prima Prova di Maturità 2019. Gli argomenti su cui potrebbe vertere la prova sono infatti tantissimi, anche se la tendenza generale che si respira sembra essere quella di affidare ai maturandi delle tracce di attualità che vadano a risvegliare il senso critico di tutti gli studenti. Vediamo però insieme qualche suggerimento su cosa studiare per la Prima Prova di Maturità 2019 e gli indizi forniti dal linguista Luca Serianni.

Non perdere anche:

Se vuoi saperne di più sulle modifiche alla Prima Prova 2019 e alla regola dell’alternanza non perdere:

cosa-studiare-prima-prova-maturità-2019 (2)

Cosa studiare per la Prima Prova di Maturità 2019

Le novità del MIUR sulla Maturità 2019, come abbiamo detto, riguardano anche la Prima Prova. Per l’analisi del testo, ad esempio, ci saranno due tracce e due autori diversi, ma sembra ufficiale ormai che non ci saranno solo i classici scrittori e poeti del Novecento, ma anche autori dall’Unità d’Italia ad oggi. È bene quindi ripassare anche gli autori meno quotati, almeno fino all’anno scorso. La tipologia B della Prima Prova quest’anno sarà solo relativa alla stesura di un testo argomentativo in ambito artistico, letterario, filosofico, scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico. Gli argomenti da studiare per la Prima Prova di Maturità 2019, qualora vogliate scegliere questa tipologia sono quindi molti. Ricordatevi che, in sede d’esame avrete un testo a cui attingere, ma sceglietelo solo se sapete bene l’argomento trattato. Per aiutarvi, durante l’anno leggete molti giornali, approfondite temi importanti relativi alla storia o all’arte. In ultimo, il tema di attualità potrà vertere su qualsiasi argomento ritenuto di grande importanza. Anche in questo caso è importante seguire i telegiornali e studiare gli eventi storici più importanti che accadranno nell’arco di quest’anno scolastico.

Per non arrivare impreparati alla Maturità 2019, ecco tutti gli autori e gli argomenti da ripassare:

Prima Prova Maturità 2019: le indicazioni su cosa studiare di Luca Serianni

Il linguista Luca Serianni ha dato, come sempre, qualche anticipazione sugli argomenti che potrebbero essere oggetto della Prima Prova di Maturità 2019. Intervistato da Tecniche della Scuola, infatti, il linguista ha spiegato che le tracce verteranno sulle abilità degli studenti di orientarsi sulle tematiche più importanti del mondo che ci circonda. Inoltre l’idea è quella di “svegliare” gli studenti e far riconoscere loro le fake news non attendendosi così solo alla prima cosa che si legge in internet. Un tema di attualità, quindi potrebbe vertere proprio su questo argomento delle bufale in rete.

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità