Condividi
Chi è il geometra, cosa fa e il suo percorso professionale
Condividi su

Chi è il geometra, cosa fa e il suo percorso professionale

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 29 ottobre

State pensando di intraprendere questa professione da grandi ma avete ancora poco chiaro cosa fanno, qual è il percorso di studio per diventarlo e in cosa consiste questo lavoro? Ecco tutto quello che dovete sapere.

Chi è il geometra, cosa fa e il suo percorso professionale

Il geometra, un lavoro per tutti gli ambiti e le stagioni

Per i non addetti ai lavori la figura del geometra potrebbe essere poco chiara, magari associata a qualche presentazione nell’ambito di lavori a casa, e spesso confusa con altre professioni quali quelle dell’architetto e dell’ingegnere. Una confusione legittima, in quanto in effetti ci sono delle sovrapposizioni, ma si farebbe torto all’estrema versatilità del geometra. Volete sapere perché e come intraprendere questa professione, cosa fa e qual è il suo percorso di studi? Scopriamolo subito!

geometra

CAT: l’istituto tecnico per diventare geometra

Cominciamo quindi dall’inizio, per fare chiarezza. Per diventare geometra il primo passo è quello di ottenere il diploma all’Istituto Tecnico del settore tecnologico con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio (meglio conosciuto come il CAT). Sarà poi necessario sostenere un esame di abilitazione alla professione e iscriversi al Collegio Provinciale oppure frequentare specifici corsi di laurea all’università, ma tra i punti di forza del CAT e del corso di studi c’è sempre stata la possibilità di entrare molto velocemente nel mondo del lavoro, a differenza di tante altre figure.

Sì, ma nel concreto chi è un geometra? Chi non è troppo appassionato di numeri, statistiche e scienze potrebbe immaginare una persona un po’ noiosa, grigia, regolare, ma non potrebbe sbagliarsi di più. Certo, bisogna studiare e impegnarsi parecchio, perché i compiti del geometra sono tutt’altro che di secondo piano, ma le conoscenze che può vantare questa figura sono davvero interessanti e affascinanti e vanno dalla tecnologia delle costruzioni alla topografia, dall’economia al disegno tecnico.

Per approfondire:

Cosa fa un geometra: i suoi compiti

Forse, lasciando da parte cosa conosce un geometra, vale la pena parlare di quanto siano diversificati gli ambiti in cui questi può lavorare. I servizi di un geometra infatti sono orientati tanto al bene della collettività quanto dei privati, e potete vedere diplomati al CAT in un ufficio del Comune, in un’aula del Tribunale, in uno studio privato, su un cantiere, per strada o in aperta campagna.

Questo perché a un geometra possono essere affidati i compiti più disparati – naturalmente sempre in base alle sue inclinazioni e scelte professionali. Un’amministrazione comunale per esempio può chiedergli di occuparsi delle rilevazioni e misurazioni topografiche, ma anche di una stima del valore di un immobile. Ci sono famiglie che si rivolgono al geometra in modo che questi notifichi al catasto le modifiche apportate a un appartamento, di cui magari potrebbe aver curato la progettazione o la certificazione energetica. Sì, perché tra le competenze del geometra c’è anche tutto ciò che riguarda la prevenzione dei rischi connessi ai corsi d’acqua, agli incendi, e relative stime dei danni avvenuti in casi di incidenti di questo tipo.

Geometri fantastici e dove trovarli

Ma per l’appunto si diceva che un geometra, con apposito giacchetto o meno, potrebbe essere visto anche passeggiare lungo una stradina di campagna, dove si starà occupando di operazioni di tracciamento di strade e canali, oppure della misurazione e della divisione dei fondi rustici. Chi si è specializzato in questioni finanziarie può cimentarsi nella gestione di questioni contabili e amministrative di piccole e medie aziende agrarie. Sempre rimanendo nella logica di sporcarsi gli scarponi eccolo calpestare la ghiaia di cantieri di costruzioni civili, di cui per l’appunto può curare progetti, gestendone la direzione, vigilando sui lavori e assicurandosi che siano rispettate le norme di sicurezza.

Insomma, un lavoro che permette di girare parecchio qualora lo si desideri, o che può rivelarsi anche un comodo impiego da ufficio.

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay)

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Orientamento Scolastico Orientamento