Condividi
Esame terza media 2017: le prove, i Test Invalsi e le tesine
Condividi su

Esame terza media 2017: le prove, i Test Invalsi e le tesine

Di Maria Saia
pubblicato il 15 giugno

Dalle Prove Invalsi all’orale, tutto quello che volevi sapere su date, prove scritte, tesine, Test e voto dell’Esame di Terza Media 2017.

Esame terza media 2017: le prove, i Test Invalsi e le tesine

Esame di Terza Media 2017: Test Invalsi il 15 intanto sono i giorni di matematica  inglese

Anche se le date degli Esami di Terza Media 2017 non sono le stesse in tutta Italia in questi giorni tutti gli studenti dell’ultimo anno delle Medie si stanno confrontando con le tracce delle prove scritte (molti hanno inziato col tema di italiano, per poi passare a matematica e a inglese). Oggi, 15 giugno, si sono svolte le Prove Invalsi 2017 (che in questo caso fanno media e sono l’unica prova nazionale!) e noi della redazione abbiamo seguito tutto con voi, comprese le soluzioni che sono già uscite!

Prove Invalsi 2017: il nostro live per l’Esame di Terza Media

Se, invece, hai bisogno di dritte sulle prove scritte di italiano, matematica e lingua straniera (di solito inglese e/o francese) e, per concludere, sull’esame orale non ti resta che scrorrere questa nostra nostra maxi guida all’Esame di Terza Media dove potrai trovare di tutto: date, calendario, tracce, cosa studiare e tante dritte per studiare e per la tesina!

Buona lettura… e buon esame!

Ultime dall’Esame di Terza Media:

esame di terza media 2017

Il post-it per affrontare al meglio l’esame di terza media 2017

Esami Terza Media 2017: le date

L’esame di terza media 2017 si svolgerà nel mese di giugno, poco dopo il termine delle lezioni scolastiche. Le fatidiche date non sono, a differenza di quello che accade per la maturità, una scelta del Miur, ma dipendono dalle singole scuole. C’è, però, una prova che ha data fissa per tutti gli istituti, ed è il Test Invalsi: il giorno prestabilito per questa tipologia di prova è il 15 giugno. Le altre date saranno comunicate dalla tua scuola poco prima – di solito un paio di settimane – dell’esame.

Per chi fosse impossibilitato a fare l’esame a giugno, ci sono le cosiddette “sessioni suppletive”, che vengono organizzate dalle scuole prima dell’inizio del nuovo anno di lezioni. I test invalsi “suppletivi” sono stati fissati per il 22 giugno e il 5 settembre 2017.

Voto Ammissione Esame Terza Media: il calcolo

Prima di affrontare le singole prove una da una, cerchiamo di capire al meglio cosa è successo in questi giorni e come diamine hanno fatto i prof ad arrivare al voto di ammissione che ti sei ritrovato o stai per ritrovarti in bacheca dopo la fine della scuola quando sono usciti i famosi quadri.

Ecco tutto quello che devi sapere:

Test Invalsi Esame Terza Media: tutto sulle prove di italiano e matematica

Visto che, ovviamente, le Prove Invalsi sono lo scritto che fa da sempre più paura perché le domande standard scelte dall’omonimo istituto sono spesso troppo complesse per gli studenti che non si sentono adeguatamente preparati, abbiamo pensato di dedicare ai Test Invalsi di Matematica e Italiano una guida apposita con domande, risposte, cosa studiare e qualche indicazione per capire al meglio voto e valutazione:

Esame Terza Media 2017 Italiano: cosa sapere

La prova di Italiano dell’esame di terza media 2017 consiste nello svolgimento di una traccia proposta da una commissione d’esame, che è formata da un presidente esterno, proveniente da un’altra scuola, e dai tuoi professori. Leggile per bene – avrai a disposizione quattro ore per svolgerla – e poi scegli quella che preferisci tra:

  • Lettera a un amico, nella quale ti cimenterai nel racconto di un fatto particolare che ti è accaduto, che sia vero oppure frutto della fantasia
  • Relazione di un libro – uno che hai letto a scuola e che ti ha colpito – nella quale dovrai parlare dell’autore, la trama, i personaggi, il tipo di narratore, lo stile di scrittura
  • Pagina di diario, che consiste in un tema sotto forma di pagina di diario, nel quale dunque emozioni e stati d’animo vissuti hanno una certa rilevanza
  • Tema di attualità, che sarà su argomenti dei quali senti parlare ogni giorno, come il bullismo, il terrorismo o il problema della disoccupazione giovanile
  • Relazione su una gita o un laboratorio, nel quale descriverai un’attività che hai svolto nel corso dell’anno, ti qualunque tipo.

Esame Terza Media Matematica: la prova

Per quanto riguarda la prova di matematica all’esame di terza media 2017, avrai tre ore di tempo e potrai usare la calcolatrice per scervellarti, a meno che la commissionano decisa il contrario; la traccia che viene proposta agli studenti concerne problemi e domande sui seguenti argomenti:

  • algebra
  • geometria solida
  • geometria analitica o calcolo delle probabilità e statistica
  • fisica, scienze o tecnologia

Esame Terza Media 2017 Lingua straniera: la guida

Di solito alle scuole medie si studiano due lingue straniere: per questo le prove su questa materia saranno due e potranno svolgersi nello stesso giorno o in due date diverse, a seconda della commissione. La prima è la prova di inglese, per la quale dovrai scegliere tra:

  • Lettera a un amico in inglese
  • Comprensione di un testo in inglese, con domande relative al testo, sempre in lingua
  • Scrittura di un dialogo
  • Redazione di un riassunto

Nel caso in cui ci sia una seconda lingua, dovrai affrontare la stessa tipologia di prova anche per questa materia. Se, ad esempio, studi francese, le tracce possibili saranno:

  • Lettera a un amico in francese
  • Comprensione di un testo in francese

Per saperne di più leggi le nostre guide:

Esami terza media orali: come funzionano?

E siccome le prove degli esami di terza media sono come certi rotoli della carta igienica che non finiscono mai… non poteva di certo mancare il temutissimo esame orale. Quest’ultimo consiste in un colloquio conclusivo su tutte le materie studiate durante l’anno. Dura tra i 15 – per chi ha fortuna – e i 30 minuti. Ci sono due fasi:

  • quella in cui si presenta una tesina o mappa concettuale su un argomento a scelta
  • una parte in cui si viene interrogati dai professori della commissione.

Tesina Esame terza media

Il tema della tesina per l’esame di terza media lo sceglie il singolo candidato: si tratta di un elaborato su un argomento specifico che presenta dei collegamenti tra le varie materie. Non deve necessariamente contenere collegamenti tra tutte le materie scolastiche – anche perché così si rischia che alcuni siano forzati – ma ne bastano quattro-cinque fatti bene. Inoltre, non è necessario che la tesina sia un mega papiro: è tempo sprecato in tutti i sensi perché non avrete modo di esporla mai del tutto durante l’orale.

Voto esame terza media: come funziona?

Eccoci qui, infine, giunti a quello che realmente ci interessa: il voto. Nello specifico, il voto è calcolato facendo la media aritmetica tra:

  • i voti di tutte le prove scritte
  • l’esame orale
  • il giudizio di idoneità con il quale sei stato ammesso.

Media aritmetica vuol dire – per chi odiasse la matematica e l’avesse dimenticato – che si sommano tutti i voti che hai preso e poi si dividono per il numero esatto delle prove che hai svolto. I voti vanno da 1 a 10… e chi è così bravo da prendere quel 10 può anche ricevere un premio extra dalla commissione che ha il potere di assegnare pure la lode!

Per saperne di più:

Maria Saia
Quando sono nata ero una sirena, ma invece di cantare come le mie sorelle, passavo il tempo a scrivere. Il problema era che vivendo sott'acqua i miei quaderni si inzuppavano tutti e l'inchiostro andava via. Per questo ho chiesto a mio padre, il re degli oceani, di darmi delle gambe per andare a vivere in superficie. Adesso abito sulla terra e continuo a passare i miei giorni scrivendo. L'inchiostro, per fortuna, non va più via. In ricordo delle mie origini, tutti i miei amici mi chiamano "Mari". :)
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media