Condividi
Come funziona il ricorso al Test Medicina 2019
Condividi su

Come funziona il ricorso al Test Medicina 2019

Di Selena
pubblicato il 16 ottobre

Avete notato delle irregolarità durante la prova di ammissione? Ecco come fare ricorso al TAR per segnalare i comportamenti scorretti.

Come funziona il ricorso al Test Medicina 2019

Test d’ingresso Medicina 2019: le ultime novità su irregolarità e ammissioni dopo il ricorso

Come ogni anno, il test di Medicina si porta dietro tante polemiche e soprattutto ricorsi contro la prova d’ammissione a numero chiuso. Nel 2019, secondo Consulcesi, si sono registrate tante irregolarità e il Consiglio di Stato ha già dato parere favorevole all’ammissione degli studenti non ammessi che hanno fatto ricorso: il Miur, infatti, avrebbe dovuto aumentare i posti disponibili in maniera maggiore rispetto a quanto fatto. Volete anche voi ricorrere a un giudice? Ricordatevi che chi decide di fare ricorso al Test Medicina 2019 è uno studente con dei motivi precisi legati alla non regolarità nello svolgimento della prova e, sebbene questa pratica possa essere un po’ lunga e abbia delle procedure complesse, noi di ScuolaZoo cercheremo di spiegarvi quando fare ricorso, perché, i costi e come agire.

test-medicina-2019-ricorso-date-scadenza-motivi-come-fare (1)

Quando fare ricorso al Test Medicina 2019: i motivi di irregolarità

Se dopo il Test Ingresso 2019 a Medicina e Chirurgia avete notato qualcosa che non va e, secondo voi, proprio per questo siete rimasti fuori dalla graduatoria non ottenendo così un posto disponibile, è tempo di fare ricorso. Ma quali sono i motivi validi per far ricorso al tribunale? Quando è utile quindi lanciarsi in queste pratiche burocratiche? Vediamo insieme i motivi:

  • Mancanza di trasparenza durante la prova
  • Mancanza di parità di trattamento tra candidati
  • Mancanza di controllo durante il test
  • Violazione dell’anonimato
  • Mancanza dell’identificazione dei candidati
  • Plichi Manomessi
  • Suggerimenti dei commissari ai candidati
  • Ritardi nell’inizio della prova

Tutte queste irregolarità dovrebbero essere segnalate (meglio se magari anche documentate) e sono fondamentali per fare ricorso al Tar per il Test Medicina 2019.

Per approfondire:

Ricorso al TAR Test Medicina 2019: date e scadenze

Se avete deciso di fare ricorso al TAR dopo il Test Medicina 2019 perché avete notato delle irregolarità, una delle cose più importanti da sapere riguarda le date e le scadenze. Già, perché non si può decidere di appellarsi al Tribunale in qualsivoglia momento. Il ricorso si può effettuare entro 60 giorni dalla data in cui viene pubblicata la graduatoria. Il ricorso straordinario viene invece concesso raramente e si può presentare entro 120 giorni.

Test Medicina 2019: quanto costa fare ricorso e come si fa

Se siete sicuri che il ricorso al Test Medicina 2019 sia la cosa giusta da fare dopo aver svolto la prova allora sappiate che ci sono tre tipi di ricorsi da poter seguire che hanno, ovviamente un costo diverso. Vediamo insieme quali sono:

  • Ricorso nazionale. Sicuramente è il tipo di ricorso più economico visto che ha un costo di circa 10 euro e riguarda le irregolarità generali che hanno avuto luogo durante il test d’ingresso e che non riguardano ciò che è accaduto singolarmente durante la prova in una determinata facoltà.
  • Ricorso collettivo locale. In questo caso serve l’adesione di più studenti, che si uniscono per chiedere il ricorso e i costi sono altalenanti e variano in base al numero di ragazzi che vogliono prendere parte al ricorso. Di solito questo ricorso prevede l’accusa verso un particolare ateneo dove il test ha avuto luogo.
  • Ricorso individuale. Questa tipologia di ricorso ha dei costi nettamente più alti perché si deve assumere un avvocato per risolvere il caso singolo di irregolarità avvenuta magari nei vostro confronti, inviando al Miur la richiesta.

Leggi anche:

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso