Condividi
Coronavirus, scuole chiuse dopo il 3 aprile: il sì di Conte alla proroga
Condividi su

Coronavirus, scuole chiuse dopo il 3 aprile: il sì di Conte alla proroga

Di Alice Giusti
pubblicato il 19 marzo

Dopo la dichiarazione del Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, anche il Primo Ministro Conte conferma che non si rientrerà in classe il 4 aprile. Gli scenari possibili.

Coronavirus, scuole chiuse dopo il 3 aprile: il sì di Conte alla proroga

Scuole chiuse oltre il 3 aprile? Il Primo Ministro dice di 

Ce lo aspettavamo, ma è arrivata la conferma: le scuole saranno chiuse agli studenti anche dopo il 3 aprile, termine fissato inizialmente per arginare la diffusione del Coronavirus. Il Primo Ministro italiano, Giuseppe Conte, infatti, al termine della riunione dei Ministri di ieri sera ha detto che: «I provvedimenti che abbiamo preso, sia quello che ha chiuso molte delle attività aziendali e individuali del Paese, sia quello che riguarda la scuola, non potranno che essere prorogati alla scadenza». Di fatto ha confermato l’opinione del Consiglio Superiore di Sanità, che aveva già pre-annunciato la prolungazione di questo periodo. Questo significa che non solo non si tornerà in classe il 4 aprile, ma anche che le misure restrittive agli spostamenti saranno prorogate (e quindi preparatevi a stare a casa più a lungo).

Leggi anche:

scuole-chiuse-aprile

Quando si tornerà a scuola? Non c’è ancora una data

Se il Premier ha confermato la sospensione delle attività didattiche oltre il 3 aprile, non sappiamo ancora quale sarà il nuovo termine dei provvedimenti. Si aspetterà di capire come si evolve la situazione epidemiologica nella prossima settimana e il conseguente parere di scienziati ed esperti, determinante, come ha detto Conte (e anche la Ministra Azzolina) per stabilire quando sarà sicuro rientrare a scuola.

Le ipotesi di rientro più plausibili al momento sono le seguenti:

  • Rientro dopo Pasqua (proroga quindi di un’altra settimana rispetto al 3 aprile) – è lo scenario più ottimistico
  • Rientro il 2 maggio (per essere cauti si potrebbe pensare a un rientro a inizio maggio in modo da svolgere comunque l’ultimo mese in classe)
  • Termine dell’anno a casa con lezioni a distanze (nello scenario più pessimistico, si potrebbe anche decidere di non tornare sui banchi di scuola ma terminare l’anno tramite lezioni a distanza). Speriamo che quest’opzione non sia necessaria.

Noi ovviamente vi aggiorneremo con tutte le news del caso.

Le ultime news sulle lezioni a distanza

Non ci state più capendo niente su quello che sta succedendo tra scuole chiuse e lezioni a distanza? Ecco le ultime news e risorse utili per queste giornate a casa:

(Foto Credits: Giuseppe Conte Pagina Facebook Ufficiale

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Scuola