Condividi
Simulazione Prima Prova Maturità 2019: come funziona, tracce svolte ed esempi
Condividi su

Simulazione Prima Prova Maturità 2019: come funziona, tracce svolte ed esempi

Di Selena
pubblicato il 25 marzo

Simulazioni Prima Prova 2019: è arrivato il momento di confrontarsi con la seconda simulazione di Maturità! Se volete scoprire cosa vi attende, leggete qui!

Simulazione Prima Prova Maturità 2019: come funziona, tracce svolte ed esempi

Prima Prova Maturità 2019, Simulazioni: cosa studiare, date ed esempi per esercitarsi

La Maturità 2019 sembra ancora lontana, ma sono invece arrivate le simulazioni di Prima ProvaDopo la simulazione del 19 febbraio si replica il 26 marzo: il Miur pubblica altri esempi ufficiali delle nuove tracce introdotte con la Riforma dell’Esame di Stato: da quattro tipologie di Prima Prova si passa a tre (tipologia A – analisi del testo, tipologia B – testo argomentativo, tipologia C – tema di attualità) che includeranno 7 tracce diverse. Non sapete cosa aspettarvi dalle simulazioni di Maturità 2019? Non fatevi trovare impreparati: ecco cosa sapere su esempi online svolti, cosa studiare e come funzionano!

Le simulazioni del 26 marzo sono online! Qui trovate il live con tutte le tracce:

simulazioni-prima-prova-maturità-2019 (2)

Tracce Prima Prova Maturità 2019: gli esempi svolti delle simulazioni del 19 febbraio

Per esercitarvi in vista delle secondi simulazioni di Prima Prova di Maturità 2019, può essere utile rileggervi gli esempi delle simulazioni del 19 febbraio e anche gli esempi forniti dal Miur su analisi del testo, testo argomentativo e tema di attualità.

Qui trovate gli esempi di Prima Prova già disponibili:

Simulazioni Maturità 2019: dove e quando trovare le tracce di Prima Prova 

Le date di simulazione di Prima Prova di Maturità 2019 sono due:

  • 19 febbraio
  • 26 marzo

Il MIUR in queste date pubblica le tracce alle 8:30 nella sezione Esami di Stato. Il tutto avverrà in tempo reale in tutta Italia, proprio come succederà in occasione della Prima Prova di Maturità 2019. Le scuole potranno decidere se fare la simulazione il giorno stesso o in un momento successivo.

Cosa studiare per la simulazione di Prima Prova dell’Esame di Stato 2019

La data prescelta per la Simulazione di  Prima Prova di Maturità 2019 è ormai nota a tutti e non è mai abbastanza il tempo a disposizione per iniziare a prepararsi. Se vi state chiedendo cosa studiare, sappiate che il Miur ha parlato dei possibili autori dei testi di italiano che si troveranno nel primo scritto. La simulazione vedrà probabilmente come autori prescelti, scrittori e poeti del ‘900, ma anche autori dall’Unità d’Italia ad oggi quindi anche gli autori quelli meno quotati che, fino all’anno scorso, non avremo mai preso in considerazione. Il testo argomentativo poi verterà su temi artistici, letterari, filosofici e scientifici, storici e sociali, economici e tecnologici. Quindi guardando un po’ gli esempi pubblicati dal Miur ci si può fare un’idea su quali possono essere gli argomenti più caldi e magari concentrarsi proprio su quegli autori che parlano di argomenti legati più all’attualità piuttosto che al passato perché sembra proprio essere questa la tendenza di questa Maturità 2019. Per il tema di attualità, anche in questo caso, è importante tenersi informati su ciò che sta succedendo nel mondo oggi perché proprio un argomento legato a giorni nostri come, per fare un esempio, la protesta dei gilet gialli, potrebbe essere al centro del tema di attualità per la simulazione di Prima Prova di Maturità 2019.

Qui trovate gli autori più gettonati per la Maturità 2019:

Non perdere anche le simulazioni di Seconda Prova:

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità