Condividi
Ricorrenze e anniversari Maturità 2020: quali sono le possibili tracce di Prima Prova
Condividi su

Ricorrenze e anniversari Maturità 2020: quali sono le possibili tracce di Prima Prova

Di Chiara Greco
pubblicato il 03 ottobre

Quali saranno i temi di Prima Prova 2020? Non possiamo saperlo, ma qui trovate gli indizi sui possibili argomenti scelti dal Miur.

Ricorrenze e anniversari Maturità 2020: quali sono le possibili tracce di Prima Prova

Le tracce di Maturità 2020 non si possono conoscere prima della data di Prima Prova. Nulla però ci impedisce di fare delle supposizioni su quelli che potrebbero essere i contenuti e gli argomenti delle tracce in base alle ricorrenze e agli anniversari del 2020. Il Miur, infatti, spesso fa riferimento a questi avvenimenti per sviluppare un tema argomentativo o, ancora meglio, sceglie gli autori di analisi del testo proprio tra quelli di cui ricordiamo la nascita o la morte. Vuoi scoprire quali sono le ricorrenze del 2020 da tenere d’occhio? Noi di ScuolaZoo vi elencheremo tutte le date da ricordare.

ricorrenze-anniversari-tracce-maturità-2020

Anniversari Maturità 2020: ricorrenze storiche da ricordare

Ogni tipo di anniversario potrebbe essere un indizio per le diverse tracce. Quelli storici, ad esempio, potrebbero comparire in un testo argomentativo o un tema di carattere generale. Ecco quali sono:

  • 150 anni dalla nascita di Lenin: uno dei maggiori riferimenti del partito comunista sovietico e della Rivoluzione Russa. Dal 1917, quando cadde la monarchia, divenne Primo Ministro. Le sue idee furono il cardine della società comunista sovietica e tutt’oggi è un riferimento storico importante per la Federazione Russa.
  • 140 anni dalla nascita di Stalin: quest’anno per la storia russa si festeggia un altro anniversario molto importante, cioè la nascita del successore di Lenin. Figura molto controversa, considerato un padre padrone da gran parte della popolazione, portò la Russia ad una crisi economica mai vista prima ma allo stesso tempo riuscì a condurre una politica estera di successo, facendo consacrare l’Unione Sovietica tra le potenze vincitrici del secondo conflitto mondiale.
  • 80 anni dalla nascita Paolo Borsellino: personaggio chiave per la lotta alla mafia siciliana negli anni 90. Lui, insieme a Falcone, fu il giudice istruttorio del Maxi Processo di Palermo, dove furono condannati diversi elementi importanti della mafia in Sicilia. La sua lotta fu stroncata dall’attentato che gli tolse la vita in via D’Amelio.
  • 140 anni dalla nascita di George Marshall: il suo piano rimise in piedi il continente europeo dopo la Seconda Guerra Mondiale e permise il boom economico degli anni 60.
  • 130 anni dalla morte di Edwin Hubble: astrofisico e astronomo di grande fama, fu lui ad individuare la prima galassia mai conosciuta dall’uomo oltre la Via Lattea: Andromeda. Da qui si sviluppò uno studio basato sulla ricerca di altre galassie e la differenziazione tra le forme sviluppate da ognuna. Oggi la sua grandezza viene ricordata da tutto il mondo dell’astronomia, che gli ha dedicato una delle creazioni tecnologiche più audaci degli ultimi 20 anni, il telescopio Hubble.

Ricorrenze artistiche Maturità 2020: quali sono

Gli anniversari artistici sono in qualche modo quelli più difficili da inquadrare in una delle tipologie testuali di Prima Prova. Ci sono diversi artisti, come Leonardo, che hanno scritto saggi e testi che potrebbero comparire tra le tracce di analisi del testo. Altri invece si sono dedicati anche a cause storiche e sociali, diventando parte attiva del periodo storico in cui vivevano. Ecco quali sono le ricorrenze del 2020:

  • 500 anni dalla morte di Raffaello: uno dei geni dell’arte italiana del Rinascimento. Tra i dipinti più ammirati: la Venere e il Tondo Doni.
  • 100 anni dalla nascita di Matisse: uno dei più grandi esponenti dell’espressionismo francese
  • 100 anni dalla nascita di Federico Fellini: è il padre del cinema moderno, punto di riferimento per diversi registi contemporanei e direttore di alcune delle pellicole più iconiche del cinema italiano nel mondo.
  • 250 anni dalla nascita di Beethoven: il genio indiscusso della musica classica e dell’opera lirica. Sin da piccolo ha girato le diverse corti europee per mettere in mostra il suo carisma nel virtuosismo al clavicembalo, incantando il pubblico con le sue composizioni.

Tracce Maturità 2020: le ricorrenze letterarie del 2020

Quando si parla di autori di cui ricorre un anniversario, di nascita o morte, le vostre orecchie dovrebbero aguzzarsi come quelle delle iene pronte ad individuare la loro preda perché è molto probabile che uno di questi nomi potrebbe comparire tra gli autori di analisi del testo (nel caso di quelli italiani) e, avendo letto qualcosa in più su di loro, sarete un passo avanti a tutti:

  • 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari: tutti da piccoli abbiamo letto o imparato una sua poesia. Giornalista e scrittore italiano, era particolarmente specializzato nella scrittura per l’infanzia.
  • 150 anni dalla morte di Charles Dickens: lo scrittore inglese, famoso per il suo Oliver Twist, è studiato in tutto il mondo e preso come riferimento per conoscere la classe povera e operaia dell’Inghilterra industriale.
  • 200 anni dalla nascita di Anne Bronte: sorella della famosa Emily, anche Anna scrisse diversi romanzi famosi per analizzare la scrittura e la vita delle scrittrici vittoriane.
  • 10 anni dalla morte di Alda Merini: una delle poetesse più amate dell’ultimo secolo e esponente della realtà italiana bellica e post bellica. La sua personalità era talmente complessa che le fu diagnosticato un disturbo bipolare che la costrinse in ospedale per diversi anni, segnando inevitabilmente la sua vita e la sua penna.

Leggi anche:

(Credits immagini: Pexels)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità