Condividi
Prima Prova Maturità 2019: 7 autori classici da ripassare
Condividi su

Prima Prova Maturità 2019: 7 autori classici da ripassare

Di Selena
pubblicato il 12 giugno

Sette autori classici, ma non scontati, che il MIUR potrebbe aver scelto per la traccia di Prima Prova di Maturità 2019: ecco quali ripassare.

Prima Prova Maturità 2019: 7 autori classici da ripassare

Autori Prima prova maturità 2019: i nomi dei classici da ripassare

Manca veramente molto poco alla Prima Prova di Maturità 2019 e tutti gli studenti vorrebbero tramutarsi in una mosca per volare dentro al MIUR e dare una sbirciatina agli autori scelti per le tracce di Prima Prova. Purtroppo non è facilissima da realizzare come missione e quindi dobbiamo rimanere in attesa di scoprire cosa ha deciso il Ministro Bussetti. Ogni anno la “caccia” all’autore diventa una sorta di terno al lotto perché sembra che il MIUR si diverta a scegliere scrittori e poeti che gli studenti non avevano mai preso in considerazione (vi ricordate Caproni qualche anno fa?). Eppure per quest’anno, viste le Simulazioni di Prima Prova, il sentore è che ci possa essere qualche autore moderno magari per il tema di attualità, ma che per l’analisi del testo Bussetti abbia optato per degli autori più classici! Vediamo allora sette nomi da ripassare, alcuni perché sono “nell’aria” da diverso tempo, altri perché sono talmente improbabili, che potrebbero diventare possibili!

Se nel mentre vi state anche scervellando sul tototema per la Prima Prova 2019 qui troverete qualche possibile traccia!

autori-classici-prima-prova-maturità-2019-quali-ripassare (2)

Maturità 2019: gli autori classici che potrebbero uscire in Prima Prova

Quali potrebbero essere gli autori classici scelti dal MIUR per la Prima Prova di Maturità 2019? È un bel mistero. La sensazione che si respira nell’aria in questi giorni pre-esame, è che ci sarà qualche sorpresa e quindi noi di ScuolaZoo vi diciamo qualche nome classico da ripassare, ma anche qualche nome particolare che potrebbe sbucare a sorpresa!

  • Giosuè Carducci: potrebbe essere il suo anno e i maturandi potrebbero trovarsi davanti ad un testo tratto da una delle sue opere poetiche più famose come Rime Nuove o Odi Barbare. Meglio ripassare insomma!
  • Giovanni Verga: e se comparissero i Malavoglia in sede di Prima Prova di Maturità 2019? Probabilmente molti studenti ne sarebbero contenti poiché l’opera non è così complicata, ma il trabocchetto è dietro l’angolo e potrebbe sbucare anche un testo tratto da un altro suo lavoro. Occhi aperti.
  • Gabriele D’Annunzio: anche in questo caso, se fosse lui l’autore scelto dal MIUR per una traccia di Prima Prova non sarebbe così male, soprattutto se si trattasse di un brano scelto da Il Piacere, opera tra le più conosciute. Incrociamo le dita.
  • Italo Svevo: Senilità, Una Vita, La Coscienza di Zeno, sono parecchi i brani famosi di Svevo che potrebbero capitare alla Maturità 2019 e, alla fine, non sarebbe nemmeno così male elaborare una traccia su questo autore.
  • Cesare Pavese: autore classico, ma che ha sempre trattato temi molto attuali. Potrebbe essere il giusto connubio tra modernità e passato. Sarà lui l’autore scelto dal MIUR? Meglio mettere mano agli appunti e ripassare.
  • Giuseppe Tomasi di Lampedusa: qualora il MIUR volesse fare un colpo di testa, questo autore potrebbe creare piuttosto scompiglio. Il Gattopardo o La Sirena potrebbero essere i brani più quotati, ma ciò che potrebbe causare difficoltà è la sua vita: meglio dedicare un po’ di tempo al ripasso.
  • Niccolò Machiavelli: e se fosse Il Principe l’opera da cui il MIUR ha deciso di trarre spunto per la traccia di Prima Prova di Maturità 2019? Come vi sentite in merito?

Trovi tanti altri autori qui:

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità