Condividi
Analisi del testo Maturità 2020: autori, tracce svolte, collegamenti e consigli per l’orale
Condividi su

Analisi del testo Maturità 2020: autori, tracce svolte, collegamenti e consigli per l’orale

Di Chiara Greco
pubblicato il 10 giugno

Analisi del testo: tutto quello che devi sapere per affrontarla non più in Prima Prova ma all’orale di Maturità 2020!

Analisi del testo Maturità 2020: autori, tracce svolte, collegamenti e consigli per l’orale

Maturità 2020: autori analisi del testo, esempi e consigli su come affrontarla all’orale

Pensavamo di non dover pensare all’analisi del testo per la Maturità 2020, vista l’abolizione della Prima Prova a causa dell’emergenza Coronavirus. Invece, il Miur (anzi dovremmo dire MI) ha pensato di riproporla all’orale: dopo la discussione dell’elaborato sulle materie d’indirizzo, i maturandi dovranno analizzare un testo di un autore italiano studiato durante l’anno. Ma come si fa un’analisi di un testo poetico o narrativo? Quali autori ripassare? Come fare una buona esposizione? Ecco tutte le dritte e gli esempi svolti per aiutarvi a prepararvi in vista dell’orale di Maturità 2020!

maturità 2020 analisi del testo traccia

Analisi del testo Maturità 2020: com’è strutturata la traccia scelta dai commissari

I professori della vostra commissione vi mostreranno un testo di letteratura italiana studiato durante l’anno. Voi a questo punto dovrete analizzarlo un po’ come se foste in Prima Prova, ma la vostra esposizione sarà orale e non scritta. Una traccia di analisi del testo è di solito divisa in due parti:

  • Analisi e comprensione. In questa parte dovrete analizzare il testo da un punto di vista tecnico (tipo di testo/poesia, rime, tipologia di versi, figure retoriche, eventuale parafrasi), facendo poi un’analisi del significato.
  • Commento. Nella parte del commento dovete dar prova di conoscere l’autore che ha scritto il brano e l’opera da cui è tratto, spiegando il contesto e magari fare paragoni con altre opere dell’autore o tra autori diversi dello stesso periodo storico o che affrontano tematiche simili.

Per approfondire:

Esame di Maturità 2020: consigli per l’analisi del testo

La buona notizia è che la traccia di analisi del testo, a differenza della classica Prima Prova, è scelto dalla commissione interna e non dal Miur e che questa è tra quelle che avete studiato durante l’anno. «Ma i testi sono tanti» penserete… ed ecco qui che vi diamo noi dei consigli sia per prepararvi che per affrontare l’analisi il giorno dell’orale.

Come prepararsi per l’analisi del testo all’orale

  • Scaricate il documento del 30 maggio. Questo documento è importantissimo perché contiene tutti gli argomenti che possono chiedervi, quindi potete avere un’idea sia di quanti testi e autori avete sia essere sicuri che oltre a quei testi non possono chiedervi altro.
  • Organizzate lo studio. Dividetevi nei giorni che vi restano da qui al vostro orale gli autori da studiare con i relativi testi, in modo da avere un programma ben definito.
  • Studio per autore e per testo. Fate un ripasso iniziale generale (veloce) di bio e soprattutto della poetica dell’autore per rinfrescarvi le idee su chi era e sulle tematiche. Poi passate ad analizzare ogni testo, studiandone significato, caratteristiche tecniche e tematiche.
  • Commento e collegamenti sullo stesso autore. Solo dopo che avete una panoramica completa, iniziate a fare un lavoro di collegamenti tra i vari testi dell’autore: cosa hanno in comune? Quali sono le tematiche ricorrenti? Quali caratteristiche tecniche? Ci sono differenze importanti? Così inizierete a strutturare un commento per autore e avere un’idea più chiara di quali sono le cose da ricordare in caso vi capitasse un testo qualsiasi di questo scrittore/poeta.
  • Collegamenti tra autori. Man mano che procedete nello studio e aggiungete autori, dopo aver capito come i vari testi dello stesso autore possono collegarsi, provate anche a capire analogie e differenze con tematiche, pensiero e stile di scrittura degli altri autori studiati
  • Simulazione. Il metodo migliore è fare tanti simulazioni con un/a compagno/a di classe fidato/a: lui/lei sceglierà un testo tra quelli studiati e voi dovete svolgere l’analisi del testo come se foste davanti alla commissione. Poi fate cambio. Alla fine confrontatevi su errori, dubbi e chiarezza di esposizione.

Come fare l’analisi del testo il giorno dell’esame di Maturità

  • Inquadrate bene l’autore e l’opera così da capire in quale corrente letteraria e periodo storico collocarli.
  • Leggete con attenzione il testo e le domande, così da sapere subito quali sono i punti del testo su cui focalizzarsi.
  • Se si tratta di una poesia, fate attenzione a tutte le figure retoriche (evitate di citare quelle di cui non ricordate il nome!), la metrica e lo stile;
  • Se si tratta di prosa, assicuratevi di conoscere il libro da cui è tratto il pezzo, altrimenti avrete difficoltà a capire i personaggi e le dinamiche che intercorrono tra di loro;
  • Rispondete a tutte le domande con precisione, facendo attenzione a non tralasciare alcun dettaglio (tutto fa brodo!);
  • Il commento dovrà essere preciso ma ricordate che quanti più spunti decidete di analizzare, tanto meglio sarà per il vostro punteggio: se conoscete autori a cui paragonare quello scelto per la traccia, fatelo senza paura, altrimenti parlate solo di ciò di cui siete sicuri. Meglio un’esposizione coincisa ma buono che andare ad avventurarsi in acque poco note!

Autori Maturità 2020: esempi di analisi del testo (con collegamenti) svolti

L’unico modo per arrivare super preparati alla Maturità 2020 è facendo pratica con le esercitazioni e anche con le prove degli scorsi anni. Noi vi diamo dei consigli autore per autore su come affrontare analisi del testo, biografia, testi e pensiero da conoscere e qualche collegamento utile per capire il contesto e collegarsi alla parte dell’analisi multidisciplinare.

Analisi del testo Maturità 2020: tracce svolte degli scorsi anni

Anche le tracce svolte di Prima Prova degli scorsi anni possono essere utili per capire come si fa un’analisi del testo:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità