#Esami Orali Maturità

Maturità 2020, analisi del testo su Pirandello: testi possibili, consigli e cosa sapere

3 giugno 2020

Orale Maturità 2020: analisi del testo su Pirandello con testi e consigli per il colloquio

Per la prima volta nella storia l'esame di Maturità 2020 sarà solo orale. Con questo però non dobbiamo dimenticarci dei cari autori di Prima Prova perché se non li troverete tra le tracce scelte dal Miur, saranno comunque protagonisti del colloquio con la commissione. Tra le diverse parti del colloquio, infatti, c'è anche quella di analisi del testo e non sarà tanto diversa dalla prima prova: vi sarà proposto un testo (prosa o poesia) di un autore studiato nel corso del quinto anno e dovrete analizzarlo, mettendo in evidenza la poetica e la vita dell'autore. Quindi cosa c'è da dire su Pirandello se dovesse uscire al vostro orale? Ve lo spieghiamo qui, dove trovare tutte le info utili e semplici per ripassarlo! Per approfondire come si fa un'analisi del testo, leggi: pirandello

Colloquio Maturità 2020: cosa sapere sulla vita di Pirandello

Partiamo dalla biografia: la vita di Pirandello, come quella di quasi tutti gli autori di letteratura italiana, è molto complessa e diversi aspetti della sua biografia hanno inciso sulla sua scrittura e sul suo modo di concepire il mondo. Queste sono le informazioni biografiche da tenere bene a mente se parlate di Luigi Pirandello all'orale:
  • è siciliano, nato ad Agrigento
  • si laurea a Bonn in Filologia Romanza con una tesi di laurea sul dialetto agrigentino
  • nel 1903 scrive il suo capolavoro, Il Fu Mattia Pascal, che viene pubblicato a puntate sulla Nuova Antologia durante il 1904
  • il saggio di maggiore riferimento per la poetica di Pirandello è L’umorismo
  • scrive numerose opere teatrali
  • nel 1934 riceve il premio Nobel per la Letteratura
Qui trovate la biografia approfondita:

Analisi del Testo, Maturità 2020: la poetica di Pirandello

Gli elementi più importanti della poetica Pirandello sono identificabili in alcuni aspetti del suo pensiero che si trovano spesso nelle sue opere. Ecco quali sono:
  • la maschera: l'uomo non mostra mai la sua vera natura ma tende ad indossare una maschera diversa in ogni contesto e per questo motivo sotto le maschere non ci sono persone definite, non c'è nessuno e ci sono tanti aspetti di ognuno di noi
  • l’umorismo: non si tratta di comicità o di "far ridere" ma di dare uno spunto alla riflessione. L'umorismo mette in mostra tutti gli aspetti di una realtà, anche quelli più negativi
  • la trappola e il pessimismo: quando l'uomo si rende conto di non essere nessuno ma di avere un'identità fatta da aspetti molteplici cade in un'angoscia da cui è difficile liberarsi. L'unica soluzione sta nella realtà dei fatti, ovvero nel rendersi conto che tutti recitano un ruolo nella società. La società è una trappola perché costringe gli esseri umani a recitare un ruolo. L'ultimissima via di fuga da questa realtà così pessimistica è la follia. Solo l'uomo che ha perso coscienza di sè può distaccarsi dalla società e osservarla da lontano

Luigi Pirandello: opere più famose per l'analisi del testo

Le opere di Pirandello sono davvero tante ed è impossibile riuscire a ripassarle tutte in vista dell'orale di Maturità 2020. Possiamo però ridurre il cerchio alle opere che solitamente vengono trattate di più in quinto e, quindi, anche al colloquio orale. Ecco quali sono:

Maturità 2020: tutti gli autori per l'analisi del testo

Se volete ripassare come si fa l'analisi del testo per tutti gli autori di quinta superiore, leggi qui: Leggi anche: (Credits immagini: Wikipedia)