Condividi
Domande di biologia Test Medicina 2020: il metodo per rispondere bene spiegato punto per punto
Condividi su

Domande di biologia Test Medicina 2020: il metodo per rispondere bene spiegato punto per punto

Di Alice Giusti
pubblicato il 24 luglio

Tra i quesiti del test d’ingresso, biologia è una delle materie più importanti ed è quindi fondamentale apprendere il giusto metodo per non farsi spaventare dalle domande che troveremo nella prova… con WAU! ti sveliamo come si fa!

Domande di biologia Test Medicina 2020: il metodo per rispondere bene spiegato punto per punto

Test di Medicina 2020: come studiare biologia

Il Test di Medicina 2020 si avvicina sempre più e prepararsi al meglio per superarlo è il desiderio di tutti gli aspiranti medici. Delle 60 domande contenute nella prova a numero chiuso, ben 18 saranno dedicate a biologia, materia fondamentale per qualsiasi studente di Medicina e Chirurgia. Se le tue basi in questa disciplina non sono ottimali oppure hai paura che una preparazione solamente teorica non ti aiuterà a superare il test d’ingresso, non andare nel panico: abbiamo chiesto agli esperti di WAU! – che ogni anno aiutano tanti studenti a prepararsi per il Test di Medicina (con ottimi risultati) – di spiegarci qual è il metodo giusto per rispondere bene ai quesiti di biologia. Vediamo subito i loro consigli.

test medicina 2019 domande chimica biologia

Domande Test di Medicina 2020: 5 consigli per affrontare biologia

Il metodo WAU! è molto pratico: si basa su studio, simulazioni, tecniche di apprendimento collaborativo e tanta motivazione personale. 

#1. Concentrati solo sugli argomenti presenti nel bando

Sembra un consiglio scontato, ma spesso si tende a studiare interi programmi di biologia (magari quello che si è fatto alle superiori) senza avere chiaro quali sono gli argomenti su cui possono vertere le domande del test di Medicina. Il MUR, infatti, nell’allegato 4 del bando per l’accesso programmato, dettaglia tutti gli argomenti da studiare. Parti da questi (anche perché sono tanti!) e solo se hai tempo amplia le tue conoscenze. 

#2. Studia la teoria, ma mettila soprattutto in pratica con le simulazioni

Ovviamente studiare sui libri è importante perché ti permette di acquisire le nozioni necessarie oppure di ripassare i programmi. WAU!, ad esempio, ha pubblicato i suoi manuali di studio, editi da Edizioni Simone, in cui trovare tutti gli argomenti oggetto del test. Per superare la prova d’ingresso, però, lo studio mnemonico non è sufficiente: devi esercitarti tanto con i quiz, per capire come gestire i 100 minuti a disposizione, quali sono le domande trabocchetto, prendere familiarità con la struttura dei quesiti… il consiglio? Fai una simulazione iniziale su WAU! per capire il tuo livello di partenza, studia e poi mettiti alla prova con quiz periodici. Il tuo punteggio deve sempre migliorare!

#3. Preparati particolarmente bene sulle domande più frequenti 

Non possiamo certo prevedere le domande del test di Medicina 2020, ma ci sono argomenti che ricorrono con più frequenza di altri. WAU! ha analizzato tutti i quesiti posti nei test dal 2012 al 2017 ed è risultato che i quesiti più ricorrenti vertono su:

  • Genetica (23 domande totali nel corso di 6 anni)
  • Anatomia e fisiologia (16 domande)
  • Bioenergetica (15 domande)
  • Generalità (15 domande)
  • DNA e codice genetico (8 domande)
  • Mitosi, meiosi, ciclo cellulare (8 domande)
  • Cuore, circolazione e sangue (7 domande)

#4. Studia in gruppo… imparerai molto di più!

Spesso si pensa che studiare da soli sia meglio perché ci si concentra di più e si evitano distrazioni… ma se l’obiettivo comune è superare il test, collaborare è la migliore soluzione. Confrontarsi, infatti, con futuri colleghi è importante sia per chiarire dubbi, approfondire lo studio di alcuni argomenti e imparare a lavorare in team con i medici di domani. Inoltre, WAU! consiglia di spiegare gli argomenti ai compagni come se si insegnasse: il metodo del learning by teaching ti permetterà di capire quanto davvero ne sai e in quali aree devi migliorare. Collaborare, inoltre, ti aiuterà nei momenti di sconforto per non arrenderti e andare avanti.

#5. Il giorno del test di Medicina, ricorda che l’importante è ottenere un buon punteggio (non fare una prova perfetta)

Ricorda sempre che per entrare a Medicina non è importante totalizzare 90 punti su 90, ma ottenere un punteggio alto a sufficienza da farti prendere comunque un posto. Se ti sei esercitato con tanti quiz e hai una buona preparazione alle spalle, non sarà così difficile. Ricordati di restare concentrato e mettere in pratica tutto quello che hai imparato: rispondi subito alle domande di cui sei sicuro, ignora i quesiti di cui non sai per niente la risposta, e poi dedica il tuo tempo rimanente a rispondere alle domande che sai di conoscere ma su cui devi ragionare un po’ di più. Rileggi bene prima di consegnare (puoi cambiare una volta risposta in caso di errore). 

Vuoi saperne ancora di più ed essere sicuro di avvivare preparatissimo al Test di Medicina 2020? Scopri i corsi WAU! e scarica i materiali di studio qui!

Come studiare le altre materie

Se volete altri consigli per ogni materia del test, trovate qui tutte le risorse:

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso