Condividi
Test Medicina 2020: 5 consigli testati per rispondere bene alle domande di cultura generale
Condividi su

Test Medicina 2020: 5 consigli testati per rispondere bene alle domande di cultura generale

Di Alice Giusti
pubblicato il 30 giugno

In vista del test d’ingresso a Medicina, sono soprattutto le domande di cultura generale a spaventarti? Ecco qualche consiglio non scontato per rispondere bene il giorno della prova!

Test Medicina 2020: 5 consigli testati per rispondere bene alle domande di cultura generale

Come prepararsi al Test di Medicina 2020: tutto sulle domande di cultura generale

Su 60 domande del Test di Medicina 2020, ben 12 saranno di cultura generale. Un tempo erano solo due, mentre dallo scorso anno la tua preparazione scolastica e culturale generale determina molto di più il tuo destino. Se da una parte materie come biologia, fisica e matematica tendono a spaventare di più per la loro specificità, dall’altra i quesiti di cultura generale preoccupano perché potrebbe capitarti qualsiasi argomento, dall’attualità alla storia, passando dall’educazione civica. Tuttavia, non bisogna pensare che l’unico modo per superare questa parte del test d’ingresso a Medicina sia diventare un’enciclopedia vivente: in realtà, basta sapere come rispondere a questo tipo di domande e riuscire a massimizzare il punteggio in base alle nostre conoscenze. Gli esperti di WAU! – scuola che aiuta gli studenti a prepararsi al Test di Medicina (il 70,9% di chi segue il corso completo supera la prova) – ci spiegano bene come si fa.

Per saperne di più sul metodo WAU! leggi anche qui:

domande-test-medicina-2019-cultura-generale-trucchi-rispondere (2)

Domande Test Medicina 2020: le dritte di WAU! per affrontare i quesiti di cultura generale

Per affrontare i quesiti di cultura generale c’è bisogno di un piano d’azione ben preciso: chi prende un punteggio buono non è onnisciente, ma ha dalla sua una preparazione strategica al test d’ingresso. Ecco 5 consigli da tenere sempre in mente.

Quali sono gli argomenti di cultura generale presenti nel test? Studia solo quelli!

La prima regola è d’oro: non studiare a casaccio concetti qua e là, ma leggiti bene il bando del Miur del Test di Medicina 2020 per conoscere gli argomenti su cui potrebbero essere le domande. Concentra lo studio solo su questi temi. Nello specifico, i quesiti di cultura generale potrebbero vertere su:

  • Attualità 
  • Storia del Novecento ed il mondo attuale (industrializzazione e società post-industriale; conquiste dei diritti fondamentali; nuovi soggetti e movimenti; Stato sociale e sua crisi; processi di globalizzazione e conflittualità del mondo globale). 
  • Cittadinanza e Costituzione (Carta costituzionale, comunicazione e i mezzi di comunicazione di massa, l’organizzazione dell’economia e della vita politica, le diverse forme di Stato e di governo)

È bene quindi ripassare soprattutto i programmi di storia e di Cittadinanza e Costituzione che avete studiato alle superiori. In particolare, domande ricorrenti sono su:

  • Nomi Presidenti della Repubblica italiana
  • Premi Nobel
  • Unione Europea (storia, struttura e funzioni)
  • Costituzione (storia, articoli fondamentali, divisione dei poteri)
  • Forme di stato e governo non solo in Italia, ma anche in altri paesi europei e negli Stati Uniti
  • Personaggi più importanti dell’800 e del ‘900
  • Temi attualità (es. al 2020:  COVID-19, Brexit, cambiamenti climatici, movimenti contro le discriminazioni a danno degli afroamericani negli Stati Uniti…)

2. Insegna per imparare a rispondere ai quesiti

No, non siamo impazziti! Da WAU! uno dei modi più importanti per prepararsi al test di Medicina è il learning by teaching: cercare di spiegare gli argomenti a un tuo compagno e quindi salire in cattedra è un ottimo modo non solo per memorizzare ma anche per capire dove stanno le tue lacune. Capirai subito quali sono i punti che non ti ricordi, i collegamenti logici che non tornano e le informazioni che dovrai approfondire.

3. Non studiare da solo: preparati con un/a compagno/a!

Altro punto importante è quello di non studiare da soli, ma insieme ad alcuni compagni. Confrontarsi con i futuri colleghi ti permette di ricevere feedback (e quindi capire anche eventuali errori e aree di miglioramento), ma anche di saper lavorare in squadra e di motivarti nei momenti di sconforto in cui pensi, ad esempio, di non poter rispondere alle domande del test di ingresso!

4. Fai tanti quiz e simulazioni

Lo studio teorico è necessario, ma per superare il test di Medicina il segreto è quiz, quiz, quiz! Più simulazioni farai, più prenderai dimestichezza con il modo in cui sono formulate domande e risposte, capirai quali son le domande più frequenti di cultura generale, potrai capire bene quanto tempo dedicare a questa parte e anche valutare i tuoi miglioramenti.

5. Sfida te stesso

Le simulazioni sono utili anche per verificare i tuoi miglioramenti. Fai una simulazione ufficiale del test di Medicina su WAU! prima di iniziare a studiare e segna il tuo punteggio. Poi studia e verifica periodicamente (ogni 3 giorni) come sta andando lo studio facendo altri quiz (WAU! ne realizza di fatti su misura per ogni livello di apprendimento) e datti un obiettivo: migliorare costantemente il punteggio iniziale. Inoltre, ricorda di rispondere subito alle domande che conosci e solo dopo di pensare a quelle su cui hai incertezze. Arriverai a settembre preparatissimo!

Se vuoi avere ancora più dritte, ma soprattutto rendere la preparazione al test un’occasione unica per apprendere e divertirti, scopri i corsi di WAU! e anche i materiali di studio che puoi scaricare qui !

Vuoi anche conoscere il giusto metodo per rispondere alle domande di logica? Leggi qui:

Leggi anche:

(Foto Credits: WAU! e Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso