Condividi
Test Medicina 2020: graduatoria, scorrimenti e cosa fare se non entri
Condividi su

Test Medicina 2020: graduatoria, scorrimenti e cosa fare se non entri

Di Chiara Greco
pubblicato il 29 settembre

Come prepararsi per il Test di Medicina 2020? Con l’iscrizione in corso, vediamo insieme come è strutturata in genere la prova per l’accesso programmato, come studiare per il test e cosa cambia a causa del Coronavirus.

Test Medicina 2020: graduatoria, scorrimenti e cosa fare se non entri

Test d’ingresso Medicina 2020: tutte le info su risultati e graduatoria

Ora che il giorno del Test di Medicina 2020 è passato, siamo in attesa della graduatoria. Le soluzioni e i risultati sono già online, ma per avere certezza di essere entrati dobbiamo aspettare la pubblicazione della graduatoria nazionale, prevista per oggi 29 settembre. Al momento però ci sono dei problemi:

E se abbiamo ottenuto un punteggio troppo basso? Non arrendetevi e trovate qui le soluzioni per non perdere quest’anno e riprovare il test nel 2021:

test ingresso medicina 2020 bando data domande posti

Medicina 2020: quanti sono i posti disponibili?

Questo dato è stato fornito ufficialmente con un apposito decreto del Miur uscito il 30 giugno. In un’intervista al Corriere, il Ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, ha però fornito un’informazione preziosissima in largo anticipo. I posti disponibili per Medicina 2020 saranno 13.072.

Domande Test di Medicina: tutto sui quesiti

Come ogni anno, tutte le informazioni sulle domande del test di Medicina 2020 sono contenute nel bando in modo dettagliato: argomenti da studiare, materie su cui si baserà la prova e numero di quesiti. Su questo fronte non ci sono cambiamenti rispetto agli scorsi anni: i quesiti sono 60, da svolgere in 100 minuti, e si dividono in questo modo:

  • 12 di cultura generale
  • 10 di ragionamento logico
  • 18 di biologia
  • 12 di chimica
  • 8 di fisica e matematica

Per ogni domanda ci sono cinque opzioni di risposta, di cui una sola corretta.

Quali sono i punteggi?

Per quanto riguarda i punteggi del Test di Medicina, sono così attributi:

  • 1,5 punto per ogni risposta esatta
  • 0 punti per ogni risposta non data
  • -0,5 punti per ogni risposta sbagliata

Il massimo punteggio che si può ottenere è quindi 90.

Come funziona la graduatoria del Test di Medicina 2020?

La graduatoria del Test di Medicina 2020 è unica a livello nazionale e sarà pubblicata il 29 settembre 2020. Per entrare in graduatoria dovrete avere almeno ottenuto 20 punti, altrimenti siete esclusi automaticamente. Prima della pubblicazione della graduatoria avrete modo di vedere il vostro risultato e il compito corretto, quindi da farvi già un’idea (la data per la pubblicazione dei risultati è il 25 settembre). Il giorno dell’uscita della graduatoria, invece, accedendo al portale Universitaly, potrete capire la vostra situazione attuale:

  • Se risultate “ammessi”: avete ottenuto un posto disponibile nell’ateneo di vostra prima scelta. Alé! Avete però 4 giorni per immatricolarvi.
  • Se risultate “prenotati”: avete ottenuto un posto, ma non nella facoltà di prima scelta. Potete immatricolarvi o confermare l’interesse e aspettare gli scorrimenti (in ogni caso il vostro posto non lo perdete).
  • Se risultate “idonei”: siete in graduatoria, ma al momento non avete ottenuto un posto disponibile e potete solo aspettare gli scorrimenti.

Scorrimenti al Test di Medicina 2020

Dopo la pubblicazione della prima graduatoria, a distanza di una settimana circa (e con cadenza settimanale poi), saranno pubblicati gli scorrimenti di graduatoria, che seguono le stesse modalità della prima graduatoria. Ci saranno tanti scorrimenti quanti ne servono per distribuire tutti i posti disponibili previsti dal bando. Il primo scorrimento è pubblicato in data 7 ottobre 2020.

Studiare Medicina all’estero o senza test: le alternative

Vorreste studiare Medicina all’estero invece che in Italia? Volete avere un piano B se il test d’ingresso non andasse bene? Qui trovate le guide per studiare Medicina in altri Paesi, ma anche facoltà alternative ad accesso libero per non perdere un anno:

Come prepararsi al Test di Medicina 2020

Quando iniziare a studiare per il Test di Medicina? Noi di ScuolaZoo ci siamo affidati agli esperti di WAU! per farvi superare la prova. Trovate tutti i consigli qui:

Bando Test Medicina 2020: cosa prevede

Il Bando ufficiale del Test di Medicina è uscito il 16 giugno 2020 sul sito ufficiale del Miur nella sezione Università. Il bando contiene tutte le informazioni relative a:

  • Iscrizioni
  • Sede e modalità di svolgimento dell’esame
  • Programmi da studiare
  • Numero di domande, materie e punteggi
  • Date pubblicazione risultati, graduatoria e scorrimenti

Data Test Medicina 2020: quando e dove si terrà la prova

Le date dei test d’ingresso a numero chiuso, e quindi anche quella per il Test di medicina 2020, sono state annunciate l’11 marzo 2020 con un decreto del Miur. Tuttavia, la data inizialmente prevista (martedì 1 settembre) è stata modificata a maggio. La nuova da segnarsi è quindi:

  • mercoledì 3 settembre 2020 alle ore 12:00

Novità anche sulla sede di svolgimento: non sarà più l’ateneo scelto come prima preferenza in sede di iscrizione al test d’ingresso, ma quella più vicina al vostro indirizzo di residenza (questo ovviamente per le norme anti-Coronavirus). Questo significa quindi che, ad esempio, se siete di Firenze e indicate nell’iscrizione la Statale di Milano come ateneo preferito per studiare Medicina, non sosterrete la prova a Milano come accadeva gli anni precedenti, ma a Firenze.

Iscrizione Test Medicina 2020: quando e come ci si iscrive?

Le iscrizioni al test di Medicina sono disciplinate nel bando del Miur. Il periodo di iscrizione anche questo anno è a luglio: le date per iscriversi vanno dal 1° luglio alle ore 15.00 del 23 luglio 2020. La domanda si compila online, sul sito Universitaly, dopo aver ottenuto le credenziali di accesso. Nella domanda di partecipazione al test d’ingresso vanno inseriti, oltre ai dati anagrafici, anche le preferenze, cioè gli atenei che vorremmo frequentare se ottenessimo un posto disponibile.

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso