Condividi
Prima Prova Maturità 2019 testo argomentativo: com’è la nuova traccia, svolgimenti ed esempi
Condividi su

Prima Prova Maturità 2019 testo argomentativo: com’è la nuova traccia, svolgimenti ed esempi

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 25 marzo

La riforma del Miur ha cambiato anche la tipologia B della Prima Prova di Maturità: ecco cosa sapere sul testo argomentativo e la guida allo svolgimento per l’esame con esempi e simulazioni.

Prima Prova Maturità 2019 testo argomentativo: com’è la nuova traccia, svolgimenti ed esempi

Prima Prova Maturità 2019: tutto sulle tracce della nuova tipologia B

Nemmeno la Prima Prova è rimasta la stessa dopo la riforma dal Miur: a partire dalla Maturità 2019 infatti, per le tracce della tipologia B, dovete comprendere uno scritto saggistico o giornalistico e scrivere un testo argomentativo sul tema per commentarlo. Niente più saggio breve o articolo di giornale da svolgere quindi, ma neanche il classico tema argomentativo con tesi e antitesi. Come fare allora? Per aiutarci, il Ministro ha pubblicato online le simulazioni di Prima Prova 2019 e alcuni esempi delle nuova tipologia di traccia. Qui trovate le tracce del 26 marzo:

 Se però non avete ancora capito bene come si scrive un testo argomentativo e volete tutte le informazioni sulla nuova Prima Prova, siete nell’articolo giusto! Qui troverete lo schema, la guida per svolgere le tracce della tipologia B con tanto di esempi e tutte le informazioni utili per affrontare il tema argomentativo alla Maturità 2019.

Esempio Tipologia B Maturità 2019: la simulazione di testo argomentativo del Miur

Finalmente abbiamo un esempio vero di tipologia B con le simulazioni, ma non sapete se sarete in grado di affrontare la traccia di testo argomentativo in Prima Prova 2019? Qui trovate l’esempio del Miur svolti:

Tracce Testo argomentativo Maturità 2019: quante sono e come sono strutturate

La circolare del 4 ottobre del Miur parla di come sono strutturate le tracce di Prima Prova alla Maturità 2019, comprese quelle del testo argomentativo.
La Prima Prova di italiano tipologia B è composta da due parti:

  1. analisi e comprensione di un testo saggistico o giornalistico: ai maturandi verrà chiesto di capire ed interpretare un brano o un estratto sia nel suo insieme sia i suoi singoli passaggi. Si tratta di rispondere a 4-5 domande come in una vera comprensione del testo.
  2. produzione libera: consiste nello svolgimento di una riflessione e commento del brano, sotto forma di testo argomentativo. Lo studente esporrà le sue idee anche in riferimento alle conoscenze acquisite durante il suo percorso di studio.

Un’ulteriore modifica alla Prima Prova riguarda quante sono le tracce del testo argomentivo.
Prima della riforma dell’esame di Stato, la tipologia B era costituita da 4 diversi temi, corrispondenti ad altrettanti ambiti, mentre alla Maturità 2019 gli studenti potranno scegliere tra 3 tracce, sempre riferite agli ambiti artistico, letterario, storico, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale.

Prima Prova 2019, come cambiano le tracce? Tutte le differenze tra testo argomentativo e saggio breve

Alla Maturità 2019 non avremo più le tracce di saggio breve e l’articolo di giornale, sostituiti entrambi dal testo argomentativo, che costituisce la nuova tipologia B. Per arrivare pronti alla Prima Prova bisogna e è indispensabile sapere quali sono le differenze tra saggio breve e testo argomentativo e come cambiano le tracce:

  • Il Miur ha aggiunto una parte di comprensione/interpretazione del testo: alla Maturità 2019 vi verrà chiesto di rispondere ad alcune domande sulla traccia;
  • C’è solo un testo saggistico o giornalistico di riferimento: le tracce del saggio breve presentavano invece diversi documenti provenienti da più fonti;
  • Nel testo argomentativo non c’è più il problema della citazione delle fonti: maturandi tirate un sospiro di sollievo! Il problema della bibliografia e delle citazioni è sparito insieme al saggio breve;
  • Il testo argomentativo richiede una preparazione meno specifica: per scrivere un saggio breve bisogna conoscere in modo molto approfondito il tema di cui si parla, mentre nel testo argomentativo viene dato maggiore spazio anche al pensiero degli studenti.

Qua trovate tutte le specifiche del Miur sulle nuove tracce di Maturità 2019:

Prima Prova 2019: come si scrive un testo argomentativo?

Ora che il testo argomentativo è una delle tracce di Prima Prova all’esame di Maturità è importante sapere come si scrive. Ecco quindi lo schema del testo argomentativo da seguire durante lo svolgimento della tipologia B alla Prima Prova di italiano 2019:

  • Scaletta: come per ogni tema, anche per il testo argomentativo della Maturità dovete prima fare un breve schema di ciò che andrete a scrivere nel vostro esame; darà il vostro riferimento per lo svolgimento della Prima Prova;
  • Introduzione: spiegate in poche righe l’argomento della traccia di Prima Prova da voi scelta;
  • Tesi: è la parte centrale del vostro testo argomentativo, nelle quale vi viene chiesto di esporre e sostenere una posizione sul tema della traccia utilizzando esempi e fonti affidabili;
  • Conclusione: dopo aver analizzato tutti gli aspetti dell’argomento del vostro tema, non vi resta che riassumere il risultato della vostra analisi per concludere la Prima Prova d’esame.

Per approfondire come si scrive un testo argomentativo, non perdete:

Maturità 2019, Prima Prova: consigli per lo svolgimento della tipologia B

Alla Prima Prova 2019 volete scrivere un testo argomentativo da 20/20 crediti? Seguite questi consigli su come svolgere le tracce della tipologia B alla Maturità 2019 e il vostro desiderio sarà esaudito:

  • Fornite delle prove a sostegno della tesi: l’esposizione delle due non basta se non viene supportata;
  • Usate fonti affidabili: per dimostrare la tesi e l’antitesi, nel testo argomentativo dovete fare chiari riferimenti a studi, ricerche, libri che avete letto o notizie che avete sentito riguardo al tema in esame;
  • Inserite le vostre conoscenze personali: nello scrivere il testo argomentativo non esitate a parlare di ciò che sapete sul tema della traccia;
  • Rileggete il testo argomentativo: gli errori, soprattutto quelli grammaticali, incidono negativamente sul voto finale della Prima Prova di italiano, quindi fate molta attenzione a ciò che avete scritto nel vostro esame prima di consegnarlo.

Testi argomentativi svolti: esempi semplici per la Prima Prova di Maturità

Per prepararvi a svolgere il tema argomentativo alla Prima Prova 2019, vi proponiamo alcune tracce svolte d’esempio. Il nostro consiglio in vista dell’esame di Maturità è quello di provare voi a scrivere un testo argomentativo seguendo le indicazioni che vi abbiamo fornito e che trovate nei singoli temi:

(Crediti Immagini: Pixabay)

Isabelle Giacometti
20 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità