Condividi
Maturità 2020: come studiare storia (argomenti e collegamenti)
Condividi su

Maturità 2020: come studiare storia (argomenti e collegamenti)

Di Chiara Greco
pubblicato il 23 marzo

Storia: come ripassare in vista dell’esame di Maturità 2020 e tutti gli argomenti.

Maturità 2020: come studiare storia (argomenti e collegamenti)

Esame Maturità 2020: argomenti, collegamenti e consigli per studiare storia

Siamo alla fine di marzo ed è ufficialmente arrivato il momento d’iniziare ad organizzare lo studio per la Maturità 2020. La materia più complessa da studiare per la mole di argomenti da ripassare è storia. È consigliato ripassarla per bene non solo per l’orale, nel caso in cui in commissione avete un prof di storia, ma anche per la Prima Prova scritta. Come ben sapete, tra le tracce di Maturità 2020 ci sarà anche quella di storia. Insomma, che vi piaccia o meno, un piccolo check del programma di storia e collegamenti con le altre materie.

Non perdere anche:

serie tv da guardare per ripassare inglese pronuncia

(Credits: Netflix.it)

Maturità 2020 storia: elenco argomenti da ripetere e riassunti

Come fare per ripetere tutto il programma di storia? Di base, bisogna prendere il programma fornito dalla professoressa di storia e firmato dalla classe e ripetere tutti gli argomenti. Più ci si avvicina all’esame, più sarà difficile fare un ripasso approfondito quindi è questo il momento di preparare dei riassunti o degli schemi così sarà più facile ripassare tutto con calma.

L’età della Restaurazione, del Risorgimento e Unità d’Italia

Il programma di storia del quinto anno inizia da questo punto. L’età della restaurazione comprende tutto il periodo che va dal Congresso di Vienna del 1814, la cessione di alcuni dei territori italiani all’Austria e il nuovo assetto dell’Europa. Da qui parte il Risorgimento, cioè quell’epoca in cui iniziano a formarsi i primi moti indipendentisti per liberare l’Italia e unificarla.

Qui trovate un riassunto per approfondire:

L’età Giolittiana e la Prima Guerra Mondiale

Dal 1901 al 1914, l’Italia ha vissuto un periodo di forte crescita politica e industriale. Da un lato, il re Vittorio Emanuele III decide di abbandonare la sua politica repressiva, a favore di un governo liberale capeggiato da Giolitti, dall’altro l’economia inizia a decollare con l’istituzione di nuove industrie. Nel Sud, invece, inizia a sentirsi il problema dell’arretratezza e della differenza con il Nord, tanto che è in questo periodo che nascono le prime migrazioni negli Stati Uniti. Tutto questo periodo di relativa stabilità si concluse nel 1914, quando iniziò la Prima Guerra Mondiale.

Qui trovate il materiale per approfondire:

La Rivoluzione Russa

L’evento che sconvolse maggiormente il continente europeo e alcuni rapporti geopolitici fu il crollo dell’imperialismo russo e l’insorgere delle rivoluzioni capeggiate dal partito socialista sovietico di Lenin. Tutto ciò porterà alla nascita dell’Unione Sovietica che sarà tra i protagonisti della seconda metà del Novecento e cambierà completamente l’assetto politico ed economico del continente euro-asiatico.

I regimi totalitari tra le due guerre

Nello specifico, questo macrocapitolo di storia tratta la nascita del Nazismo in Germania e del Fascismo in Italia e l’affermazione delle loro politiche che poi condurranno alla Seconda Guerra Mondiale.

Qui trovate il materiale per approfondire:

La Seconda Guerra Mondiale

Il capitolo della Seconda Guerra Mondiale è forse il più centrale del programma di quinto perché include diversi argomenti tra cui tutte le cause che hanno portato allo scoppio del conflitto, le diverse fasi del conflitto, la sua conclusione e tutto ciò che ne deriva dopo: la divisione dell’Europa in blocchi d’influenza e lo scoppio della Guerra Fredda.

Qui per approfondire:

La Guerra Fredda

Qui si apre un argomento che copre diversi anni: basta considerare che inzia dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e si conclude solo intorno agli anni Novanta, dopo la caduta del Muro di Berlino e la fine dell’URSS.

Il Boom Economico e gli Anni di Piombo

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, l’Italia ne uscì distrutta, soprattutto sul piano economico. Negli anni ’60 però si verificò una rinascita delle aziende e del settore produttivo che portò ad un’epoca florida e ricca, chiamata Boom Economico. Alla fine del 1960 e fino al 1980 iniziarono gli anni di Piombo, un’epoca caratterizzata da proteste, violenze di piazza, lotte armate e attentati terroristici.

Qui per approfondire:

La Globalizzazione e la nascita dell’Europa

L’ultimo capitolo del programma di storia del quinto anno riguarda proprio l’attualità: tutti i fenomeni che hanno condotto all’epoca della globalizzazione, come la nascita di internet, l’avvento dell’Europa come nuovo organo politico ed economico ben strutturato e l’inizio di nuovi conflitti, come quelli in Medio-Oriente.

Qui per approfondire:

Collegamenti Storia per la Maturità 2020: spunti e idee

La struttura del nuovo orale di Maturità 2020 è cambiata dall’anno scorso con l’inserimento delle buste e l’abolizione delle tesine. Di base, i commissari vi valuteranno sulle capacità di collegamento tra i diversi argomenti che vengono inseriti nelle buste che saranno il vostro punto di partenza. Noi vi daremo una mano a trovare nuovi spunti per collegare materie differenti.

Cambiamenti nel Novecento

Rivoluzione Russa

Crisi del ’29

Totalitarismi e dittature 

Guerra Fredda

Anni ’60

Storia recente – anni 2000

Come ripassare storia? I consigli

La parte più difficile del vostro studio per la Maturità 2020 sarà il ripasso generale di materie molto complesse e cariche di argomenti, come storia. Ecco quindi per voi alcuni consigli utili per organizzare il vostro tempo:

  • con il programma alla mano, dividete gli argomenti in maniera equa e ben bilanciata e organizzate un programma settimanale in cui dividete gli argomenti così da non appesantire lo studio
  • preparate dei riassunti o schemi così da rendere più facile il ripasso finale
  • non dimenticate di segnare i collegamenti con le altre materie lì dove vi rendete conto che ci sono degli ottimi spunti, in questo modo sarete pronti a qualsiasi domanda
  • utilizzate i colori per differenziare le date più importanti, i nomi e gli eventi da non dimenticare assolutamente
  • se vi può aiutare, fate una linea del tempo con alcuni post-it su cui scrivete gli eventi più importanti di un determinato periodo storico

Leggi anche:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità